Recanati: 'Io non rischio', un nuovo mezzo per la Protezione Civile

1' di lettura 19/10/2016 - Un nuovo mezzo per i volontari del gruppo comunale di Protezione Civile. La consegna è avvenuta in occasione delle due giornate della campagna nazionale Io non rischio che si è svolta a Recanati e in contemporanea in altre 800 città d'Italia.

Alla cerimonia hanno preso parte il Sindaco Francesco Fiordomo, il delegato alla Protezione Civile Mirco Scorcelli, la Polizia Locale che gestisce le operazioni della Protezione Civile e i responsabili dell'ufficio tecnico comunale. L'auto è una Isuzu d max 2.5 turbo disel, 2 e 4 ruote motrici con 3 assetti di circolazione quindi adatta per ogni tipologia di terreno e d'intervento.

"L'acquisto era stato previsto nel bilancio di previsione 2017, adesso verrà messa a disposizione ufficialmente della nostra protezione civile che avrà dunque un ulteriore mezzo modernissimo e funzionale per la propria attività" ha dichiarato il Sindaco Francesco Fiordomo. La consegna del nuovo mezzo si è incastonata in una doppia giornata all'insegna della prevenzione che ha visto il coinvolgimento del volontariato di Protezione Civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica che si sono impegnate insieme per una campagna di comunicazione nazionale sui rischi naturali che interessano il nostro Paese.

In piazza Giacomo Leopardi sono stati protagonisti i volontari del locale Gruppo Comunale con un punto informativo per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i propri concittadini sul rischio ed in particolare sul rischio alluvione.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2016 alle 15:24 sul giornale del 20 ottobre 2016 - 493 letture

In questo articolo si parla di attualità, protezione civile, recanati, Comune di Recanati, io non rischio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aCvi





logoEV
logoEV
logoEV