Calcio: domenica la Civitanovese affronta la capolista Matelica

civitanovese 2' di lettura 30/09/2016 - Due vittorie in quattro giorni, questo il cammino con cui la Civitanovese arriva domenica ad affrontare la capolista Matelica. Una sfida che però non mette paura ai rossoblu, come testimoniano le parole di Gino Bernardini.

“Domenica è una partita importante, lo dice la classifica. Siamo un gruppo unito, si va sempre in campo tutti insieme con la voglia di vincere- spiega il centrale difensivo classe 97 - Mercoledì è stata una vittoria che ci ha dato morale, oltre al passaggio del turno in coppa e ci ha permesso di prenderci una vendetta sportiva. Domenica parlerà il campo, se noi facciamo quello che sappiamo fare, usciremo dal Polisportivo con tre punti in più. Il Matelica è indiscutibilmente una formazione forte, ma noi ci stiamo preparando al meglio, insieme al mister per arrivare in campo preparati”.

L’esordio a Grosseto e poi l’Arezzo nel curriculum di Bernardini, che torna anche a parlare della cocente sconfitta di campionato con la Fermana.

“Abbiamo sbagliato la gara con la Fermana, comportandoci male negli episodi che hanno deciso il risultato. Rivedendo la gara, abbiamo peccato d’attenzione, concedendo possibilità alla Fermana che in altre gare non abbiamo mai dato alle nostre avversarie”.

Una realtà quella rossoblu che domenica, prima della sfida con il Matelica presenterà ai tifosi la nuova squadra di calcio a 5 femminile. Civitanovese – La Fenice, questo l’esordio delle 16 ragazze guidate da Emanuele Buzzanca, che avverrà domenica 9 ottobre nella palestra comunale di Cascinare.

“Iniziamo una nuova avventura, grazie alla disponibilità della società che ha voluto credere in questo progetto. Non ci piace fare polemiche, non è nel nostro stile, ma dispiace che una nuova squadra come la Civitanovese di calcio a 5 femminile, debba trovarsi a disputare allenamenti e campionato in un’altra realtà come quella di Cascinare. Questo dispiace perché nonostante ci siano strutture in città, non c’è stata la possibilità di restare nei confini cittadini. – spiega il tecnico rossoblu - Il nostro obiettivo è quello di arrivare ai play off, dare il massimo e poter far innamorare i civitanovesi di questa nuova realtà. Oggi partiamo con una “prova” nella speranza di arrivare, in futuro, a creare una squadra femminile che parta fin dal settore giovanile”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2016 alle 19:08 sul giornale del 01 ottobre 2016 - 469 letture

In questo articolo si parla di sport, civitanovese calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aBNW





logoEV
logoEV