SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > SPORT
comunicato stampa

Basket Recanati: una delegazione dell'Ambalt alla Conviviale del Panathlon Club di Ancona

3' di lettura
489

u.s. basket recanati

Giornate di vigilia per l’Ambalt Recanati che sta ormai contando le ore verso l’esordio nel campionato di A2 Citroen. E mentre sul campo la squadra suda e corre affinando i meccanismi in vista del debutto di domenica contro l’Andrea Costa Imola (PalaPrometeo Estra “L.Rossini” ore 18.00), la Società sta lavorando parallelamente per farsi trovare pronta sotto ogni punto di vista e continua il suo processo di integrazione all’interno del tessuto sociale di Ancona cercando di amalgamarsi il più possibile con le varie realtà del capoluogo regionale.

Tra le attività fatte va anche registrata quella della partecipazione da parte di una delegazione gialloblu alla Conviviale del Panathlon Club di Ancona che si è svolta al Ristorante “Il Palombaro” situato in pieno porto dorico. Una serata organizzata dall’associazione presieduta da Andrea Carloni che ha intrattenuto i presenti durante la cena presentando il tema “AMBALT RECANATI BASKET, AD ANCONA SERIE A E SOLIDARIETA'" con chiaro riferimento alla presenza del marchio Ambalt sulle maglie gialloblu unitamente al fatto del trasferimento ad Ancona della squadra del Presidente Giuseppe Pierini. E proprio il dirigente nr.1 della Società leopardiana era a capo della rappresentanza a cui hanno fatto parte il DG Michele Paoletti, il coach Marco Calvani, i giocatori Attilio Pierini e Giacomo Maspero accompagnati dall’addetto stampa Alessandro Elia. Tra gli invitati anche il Presidente del Comitato Regionale FIP Marche, Davide Paolini, e il Delegato CONI provinciale, Fabio Luna.

Il saluto del club ospitante e poi la parola al Presidente Pierini che ha ribadito e spiegato il motivo del trasferimento ad Ancona e presentato i progetti e le ambizioni della sua Società. Concetti poi marcati ulteriormente dal DG Paoletti che ha voluto sottolineare l’importanza per il sodalizio leopardiano di essere in una città come Ancona e in un impianto importante come il PalaPrometeo Estra che porta il nome di Liano Rossini, atleta anconetano medaglia d’oro nelle Olimpiadi di Melbourne del 1956, il cui busto in suo onore campeggia nell’atrio d’ingresso del palasport dorico ed è stato un dono alla città proprio dal Panathon Club di Ancona.

La parentesi con le dichiarazioni del caso di Paolini e Luna, e poi microfono aperto davanti a coach Calvani che ha affrontato i temi più inerenti all’area tecnica. Il coach romano non ha fatto proclami ma ha assicurato che la sua squadra darà tutto in campo giurando sullo spirito di sacrificio dei suoi ragazzi. Giacomo Maspero e il capitano Attilio Pierini hanno poi chiuso la serie di interventi affrontando anch’essi i temi della stagione ormai alle porte. Massimo riserbo per entrambi alla richiesta di fare un pronostico per la prima sfida di domenica contro Imola.

Le foto di rito e i saluti finali hanno chiuso la gradevole serata. Appuntamento per tutti al PalaPrometeo Estra “L.Rossini” per il campionato dell’Ambalt Recanati ad Ancona.



u.s. basket recanati

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2016 alle 19:38 sul giornale del 01 ottobre 2016 - 489 letture