Città Verde: dopo 4 anni di attese spunta un nuovo piano urbanistico per l'area ex Ceccotti

2' di lettura 19/09/2016 - Sindaco e Giunta a distanza di quasi quattro anni dall’incarico all’’Arh.Polci per la redazione del Piano Particolareggiato dell’area ex Ceccotti la stessa Giunta con Delibera n. 54 del 15.02.2013 ha fornito gli indirizzi per il conferimento dell'incarico stesso all'arch. Sandro Polci esaminano un piano presentato da operatori e teccnici privati.

C'è da chiedersi: sono ancora valide le indicazioni formali deliberate dal Sindaco e Giunta all'Architetto Sandro Polci e quelle scelte dalla stessa chiamata PROPOSTA STRUTTURATA?

L'individuazione della PROPOSTA STRUTTURATA è una Delibera formale importante , articolata che prevede anche un crono programma,capacità edificatorie ,ecc .Decisiva. Questa premessa è indispensabile per comprendere la decisione di un percorso politico e amministrativo che ha portato Sindaco e Giunta ad –individuare- un progetto di Piano Particolareggiato tanto importante da essere definito di “INIZIATIVA PUBBLICA- attraverso il quale l’istituzione evoca a se le scelte di un’area strategica.

Una ipotesi questa sulla quale hanno lavorato da tempo alcuni progettisti dell’Ufficio Urbanistica e che da allora è in sonno sul tavolo del Sindaco. Perché questa ipotesi Strutturata non venga assunta formalmente dalla Giunta per far partire in Consiglio Comunale l’iter di approvazione è un mistero.

Probabilmente la vicenda che ha portato la società Depositi e Vendite alla realizzazione dei Parcheggi a Pagamento nella stessa zona ex ceccotti e contestati davanti al Tar da Legambiente avrebbero aumentato le incognite sulla stessa progettazione e nei ritardi nella decisione formale .Ritardi causati dalla decisione di approvare in modo discutibile i Parcheggi a Pagamento .

Questi assurdi ritardi oggi sembrano essere gravati dal fatto che come è piombato sul tavolo del Sindaco e della maggioranza un nuovo progetto redatto da tecnici esterni .Una nuova ipotesi di Piano Particolareggiato che seppur di massima non rientra in nessuna delle ipotesi elaborate dall’Architetto Sandro Polci , tanto meno nella proposta di Progetto definita STRUTTURATA.

Ad oggi non si può dare nessun giudizio di merito del nuovo progetto privato ne confrontarlo con l’ipotesi Strutturata individuata formalmente dal Sindaco e dalla Giunta .C'è però da chiedersi perché è arrivato in questa fase questo progetto privato quando è nota l’individuazione dell’ipotesi Strutturata elaborata dall’Arch. Polci sulla quale si sono spesi cittadini attraverso la Partecipazione e l’impegno dei tecnici dell’ufficio comunale?

Un percorso che da mesi è incomprensibilmente in Stand By che contraddice con gli impegni assunti dal Sindaco che aveva assunto l’approvazione del Piano Particolareggiato ex Ceccotti come urgente e prioritario ma che sembra che oggi non trovi la strada maestra quella che porta in Consiglio Comunale per la sua approvazione.

Nell'Immagine l'ipotesi elaborata dall'Arch. Sandro Polci individuata dalla Giunta Comunale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2016 alle 18:50 sul giornale del 20 settembre 2016 - 550 letture

In questo articolo si parla di politica, civitanova marche, città verde

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aBmE





logoEV
logoEV
logoEV