Rotary Club Civitanova: riconoscimento al Santo Stefano per il campus disabili Marche

1' di lettura 16/09/2016 - Il Rotary Club di Civitanova Marche ha attribuito all’Istituto di Riabilitazione Santo Stefano il “Paul Harris Fellow”, massimo riconoscimento rotariano, “per il decisivo contributo che ogni anno consente la realizzazione del campus disabili delle Marche”.

La cerimonia di conferimento del riconoscimento si è tenuta alla presenza del Governatore del Distretto 2090 (Marche, Umbria, Abruzzo, Molise), Ing. Paolo Raschiatore, massima carica rotariana distrettuale.
Il premio è stato consegnato dal past President Rotary Civitanova Marche Amir Ahmadi e dall’attuale Presidente Lucia Dignani. A riceverlo il past President dell’Istituto Santo Stefano Mario Ferraresi e il Direttore Amministrativo Lorenzo Buldrini.

“Il nostro sostegno al campus disabili è quasi doveroso nei confronti di un’iniziativa così meritoria e di valore – dice Ferraresi – è un onore per noi ricevere questo riconoscimento ma i complimenti vanno tutti al Rotary stesso per aver messo in piedi, per tanti anni, questa iniziativa dedicata ai disabili della nostra regione”.
Il campus disabili è un progetto distrettuale che coinvolge tutti i Club Rotary delle Marche e che vede, ogni estate dal 2005, tanti disabili provenienti da tutta la regione convogliare per alcuni giorni presso il “Natural village” di Porto Potenza per alcuni giorni di villeggiatura, vacanze e attività varie svolte in collaborazione con l’associazionismo locale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2016 alle 19:29 sul giornale del 17 settembre 2016 - 580 letture

In questo articolo si parla di attualità, istituto santo stefano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aBhO





logoEV
logoEV