Intervento dei Carabinieri e della Polizia Municipale nell'area ex Ceccotti, 4 persone fermate

Carabinieri generico 1' di lettura 07/09/2016 - Carabinieri e agenti della Polizia municipale impegnati all'alba in un intervento di contrasto al degrado nella zona retrostante la stazione ferroviaria. Due pattuglie, una dei militari, l'altra dei vigili, sono entrati in azione intorno alle 6 di mercoledì mattina all'area ex Ceccotti.

Hanno fermato nel corso dell'operfazione quattro persone, due italiani e due romeni senza fissa dimora, che dormivano o bivaccavano sotto i porticati del complesso edilizio Terzo millennio.

Tutti e quattro sono stati identificati e sgomberati. L'intervento è arrivato anche in seguito ad una richiesta di intervento, firmata da circa 80 residenti, inviata nei giorni scorsi all'attenzione di sindaco, Prefettura, Questura, Carabinieri e Commissariato di pubblica sicurezza. Nella missiva si segnalava il degrado del sito, a causa dell'abituale presenza di nomadi e senzatetto abituati a pernottare sotto le palazzine e ad espletare bisogni all'aperto. Si indicavano inoltre le frequenti liti tra ubriachi ed incontri tra tossicodipendenti per l'assunzione di stupefacenti. I firmatari chiesto di adottare misure di prevenzione, sorveglianza e repressione per il ripristino dell'ordine pubblico e la salvaguardia del decoro.

"Non è il primo intervento di questo genere e non sarà l'ultimo – commenta il sindaco Tommaso Claudio Corvatta, che sulla situazione riguardante il retro della stazione ferroviaria ha riferito anche alla Prefettura di Macerata – i controlli mirati nelle zone di difficoltà e degrado del territorio comunale proseguiranno anche nelle prossime settimane".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-09-2016 alle 21:33 sul giornale del 08 settembre 2016 - 503 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, civitanova marche, comune di civitanova marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aAWY





logoEV
logoEV