"La mia GMG di Cracovia", tutti i protagonisti si ritrovano a Fermo

1' di lettura 30/08/2016 - Tutti i giovani partecipanti della Diocesi di Fermo, che comprende anche alcuni comuni del maceratese, a distanza da un mese esatto dalle giornate Mondiali della Gioventù si ritrovano per raccontare il viaggio nella città polacca e raccontare le loro emozioni.

Giovedì 1° settembre i 230 giovani della diocesi di Fermo, che hanno partecipato alla Giornata Mondiale della Gioventù, si ritroveranno insieme per condividere i momenti più belli dell’esperienza vissuta a Cracovia un mese fa.

Il programma prevede il ritrovo, alle 21, al teatro del seminario di Fermo. L’incontro avrà inizio alle 21:30 e vedrà come moderatore della serata il giornalista Tiziano Zengarini. Il tutto sarà scandito dalle testimonianze dei giovani partecipanti alla GMG, dei sacerdoti che li hanno accompagnati nonché di monsignor Giancarlo Vecerrica, vescovo emerito della diocesi di Fabriano-Matelica, che ha trascorso con i giovani fermani diversi momenti anche a Cracovia. Non mancherà la proiezione di video e foto che serviranno a raccontare e rivivere le giornate trascorse insieme ad altri migliaia di giovani cattolici, provenienti da tutto il mondo.

Alla serata, organizzata dalla Pastorale giovanile della Diocesi di Fermo, sono invitati anche tutti coloro che vorranno scoprire le emozioni delle Giornate Mondiali della Gioventù.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-08-2016 alle 21:30 sul giornale del 31 agosto 2016 - 429 letture

In questo articolo si parla di attualità, gmg, cracovia, diocesi di fermo, pastorale giovanile dicoesi di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAHd