Celebrazioni per i 450 anni dalla morte di Annibal Caro

1' di lettura 17/08/2016 - In nome della pace e del legame che unisce culture lontane, l'Orchestra giovanile internazionale si esibirà in un concerto domenica 21 agosto, alle ore 21,30, allo Spazio Multimediale San Francesco di Civitanova Alta.

Il progetto, denominato “Pentagrammando la pace insieme” è promosso da anni dall’associazione Premio Vallesina, che cerca di offrire un messaggio di speranza e di pace incoraggiando il talento dei giovani. Ne è ideatore padre Armando Pierucci, che ha voluto costruire un ponte di note e di amicizia, e a Civitanova i musicisti vengono ospitati nell'ambito delle celebrazioni di Annibal Caro, che con la sua attività di traduttore ha creato un ponte tra culture lontane, proprio come lo spirito di questa iniziativa culturale espressa con la musica.

L’orchestra è composta da 42 elementi, giovani che vanno dai 12 anni ai 28 anni. Studenti di musica provenienti per le Marche dalle scuole musicali di Jesi, Recanati e Ancona. A loro si sono uniti giovani musicisti che provengono dall’istituto superiore di musica di Damasco (Siria), dalla Glazbeno Uciliste Elly basic di Zagabria (Croazia) e dalla Osnovna muzicka i baletska di Sarajevo (Bosnia Erzegovina). Il maestro direttore d’orchestra è il prof. Stefano Campolucci. L’orchestra è complessivamente una orchestra d’archi.

Il programma musicale è composto da musica delle varie tradizioni delle singole nazioni e poi il programma si amplia con la musica dal mondo e l’orchestra sarà accompagnata dal bel canto di un tenore, due mezzosoprani ed un soprano.

La formazione dopo il concerto di Civitanova proseguirà il suo tour a Venezia, Fiume, Zagabria.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-08-2016 alle 19:49 sul giornale del 18 agosto 2016 - 470 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, civitanova marche, comune di civitanova marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAjh





logoEV