Volley Potentino, ''Passione Schiacciante'' conquista tutti

4' di lettura 24/04/2016 - Un omaggio all’essenza del Volley Potentino tra scatti fotografici e frasi emblematiche dei protagonisti dentro e fuori dal campo. Nel tardo pomeriggio di sabato, per la Giornata Mondiale del Libro, la società pallavolistica marchigiana reduce dalla quarta stagione in A2 ha raggiunto un’altra bella tappa della sua storia presentando in anteprima nazionale il volume fotografico “Passione Schiacciante” .

Un’opera realizzata dal club biancazzurro grazie a un’idea della collaboratrice Sara Grufi con il contributo di cinque fotografi (Lorenza Morbidoni, Noemy Malinconico, Fabiano Rossi, Giorgio Borsini e Omar Antognini ) e la fiducia della casa editrice di Recanati Giaconi Editore. Oltre 200 invitati hanno gremito l’Auditorium Centro Culturale Ferdinando Scarfiotti a Potenza Picena per la conferenza di lancio del primo di una serie di volumi dedicati al team marchigiano, divenuto trampolino di lancio per giovani di talento e punto di riferimento nel settore grazie a saldi principi, valori sani e fiuto per i campioni. Data la sua importanza, l’iniziativa ha ottenuto il patrocinio del Comune di Potenza Picena, della Federazione Italiana Pallavolo, del Comitato Regionale “Le Marche del Volley” e della Lega Pallavolo Serie A.

La serata condotta dalla giornalista Daniela Gurini e dallo speaker Pietro Napoleoni si è aperta con il saluto inaugurale del sindaco di Potenza Picena Francesco Acquaroli che ha sottolineato i meriti del Volley Potentino: “E’ un’eccellenza cha sta tenendo alto l’onore di Potenza Picena e delle Marche in tutta Italia. Il club biancazzurro ha dimostrato nella sua lunga storia di saper mantenere sempre viva la passione”.

Il primo rappresentante del club a parlare è stato il presidente biancazzurro Giuseppe Massera, socio fondatore e unico dirigente a non essere mai uscito dal Volley Potentino fin dal 1979, anno in cui l’attuale numero uno societario diede vita al club con l’ex presidente Andrea Rinaldelli e altri amici: “In questa società sentiamo sempre il bisogno di identificare nuovi obiettivi. Il progetto di dare spazio ai giovani atleti e la pubblicazione del volume fotografico sono due tappe importanti che certificano un ulteriore passo avanti”.

Poi è stata la volta del direttore generale Carlo Muzi, che con il suo ingresso in società nel 2000 ha portato nuova linfa vitale al Volley Potentino favorendo l’ingresso di altri dirigenti validi e appassionati: “La realizzazione di un libro così significativo ci rende orgogliosi di aver creduto nel progetto e ringraziamo la Giaconi Editore che ha puntato sul volume. Saremo sempre attivi nel sociale con nuove iniziative per il prossimo anno”. Proprio Simone Giaconi, fondatore della casa editrice marchigiana, e la sua grafica Valentina Castellani hanno spiegato a tutto tondo la prima parte ufficiale di un progetto che avrà un seguito con altri volumi: “Il libro condensa le emozioni di una stagione ed è lo strumento ideale per trasmettere la passione del Volley Potentino. Il messaggio più bello della società è stato il gesto di rinunciare alla SuperLega per non bruciare le tappe, preferendo piuttosto di rimettersi in gioco in A2 partendo con un roster ancora più giovane”.

Parole condivise da Franco Brasili, presidente della Fipav Marche: “Il Volley Potentino ha tramutato la passione in programmazione professionale. Tre le tappe più importanti: la vittoria dei Play Off di A2, la decisione di rimanere nella categoria per strutturarsi e il coraggio di credere in questo libro, primo in Italia di questo tipo. Le Marche hanno bisogno di iniziative del genere”. Riflettori puntati anche sul tecnico biancazzurro Gianluca Graziosi e il capitano del team Emanuele Miscio, che hanno ribadito concetti importanti, in parte già espressi nelle pagine di libro, elogiando la dirigenza per l’umanità e la capacità organizzativa. Spirito di gruppo testimoniato dallle parole di stima della bandiera del club nei confronti dei compagni. In chiusura Potenza Picena ha ribadito il suo feeling con le associazioni benefiche invitando a parlare l’opposto Federico Moretti, best scorer nell’annata della vittoria dei Play Off di A2 e fondatore della onlus filantropica Asante Sana, a cui sarà devoluta una parte dei ricavi di “Passione Schiacciante”.

Tra il pubblico anche il sindaco di Civitanova Marche Tommaso Corvatta, il primo cittadino di Montecosaro Reano Malaisi, altre figure istituzionali, ma anche il primario Riccardo Centurioni per suggellare il feeling tra la società di Potenza Picena e l’Ail (Associazione Italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma). Insieme ai dirigenti e alla squadra, seduta al completo in sala, i tifosi del gruppo organizzato Passione Biancazzurra. Al termine della serata, dopo la foto di gruppo, il birrificio artigianale Mukkeller di Porto Sant’Elpidio ha offerto delle degustazioni nell’ambito del ricco rinfresco conclusivo. Nella giornata di oggi il Volley Potentino e la Giaconi Editore inizieranno il tour promozionale a Loreto nell’ambito del Trofeo delle Provinc e, che vede impegnati i migliori giovani atleti delle Marche. Il Volley Potentino ringrazia gli sponsor Factory 4D, Don Diego, Muzi Costruzioni, Grandinetti, Audison, Stampi Italia, MadeinFF e Mascia Mandolesi – Femblu.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2016 alle 18:20 sul giornale del 26 aprile 2016 - 688 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, potenza picena, volley potentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awd9