SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > SPORT
comunicato stampa

Basket: ai playout Recanati trova Roma

2' di lettura
625

Salvatore Maria Forte (Basket Recanati)
Per l’U.S.Basket Recanati c'è la gloriosa Virtus Roma nel primo turno dei Playout.

La squadra capitolina, iscrittasi quest'anno in A2 dopo essersi auto-retrocessa per problemi finanziari, nell’ultima giornata di regular-season ha perso il nettamente a Casale Monferrato e, complice la vittoria esterna di Casalpusterlengo sul filo di lana a Latina (101-102), si è ritrovata a quota 26 in una classifica insieme alle due squadre sopracitate ed a Rieti (già salva matematicamente), risultando ultima nella classifica avulsa. Pertanto, terzultima piazza nel girone Ovest per i giallorossi campioni d’Europa 1984 ed incrocio con i leopardiani (penultimi ad Est per via degli scontri diretti sfavorevoli con la pari punti -16- Jesi).

Il regolamento prevede doppio turno in casa della meglio classificata (Roma appunto) domenica 1 maggio (18:00) e martedì 3 (20:30?) al Palazzetto dello Sport di viale Tiziano (adiacente allo stadio Flaminio), struttura inaugurata per le Olimpiadi del 1960. Cambio sede per gara-3 che sarà disputata venerdì 6 alle 21:00 in casa dell’USBR, ovvero al PalaSavelli di Porto San Giorgio, dove la Società recanatese ha scelto di disputare la post-season, in conseguenza al fatto che per questa fase la F.I.P. ha previsto l'uso di impianti di almeno 2000 posti (il PalaCingolani di Recanati è omologato per 1006). Eventuale gara-4 sempre "in casa" dei leopardiani alle 21:00 di lunedì 9, dato che l’USBR ha chiesto alla Federazione il posticipo perché il palasport sangiorgese domenica 8 è occupato da un altro evento.

Se dovesse servire lo spareggio di gara-5, si tornerebbe a Roma mercoledì 11 o giovedì 12, sempre orario serale. La squadra che vincerà per prima tre gare, sarà salva ed acquisirà il diritto a disputare il prossimo torneo di Serie A2 2016/17, mentre la perdente andrà a sfidare la perdente dell'altra sfida incrociata Est/Ovest, che vedrà impegnata Jesi contro Omegna. La formazione sconfitta di questo secondo ed ultimo accoppiamento tra le perdenti dei primi turni, retrocederà in Serie B insieme a Matera e Barcellona Pozzo di Gotto.



Salvatore Maria Forte (Basket Recanati)

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2016 alle 18:17 sul giornale del 26 aprile 2016 - 625 letture