Recanati: contrasto alla Ludopatia

1' di lettura 19/04/2016 - Considerando la ludopatia un problema sociale ed economico non di poco conto che colpisce i giocatori compulsivi anche nella nostra città, la Giunta con la delibera numero 74 del 11/04/2016 ha approvato, ritenendo opportuno proseguire il percorso già intrapreso, un nuovo progetto educativo mirato alle scuole.

Il progetto “GAME OVER, NON AZZARDO CON L’AZZARDO”, prevede una forte collaborazione con le istituzioni scolastiche per un'azione di sensibilizzazione e formazione nei confronti degli studenti. L'azione formativa prevista per il prossimo anno scolastico sarà indirizzata alle classi della secondaria di primo grado di Recanati con un concorso di idee che inviterà gli studenti alla realizzazione di un logo contro ogni forma di gioco d'azzardo.

Il comune inoltre fornirà agli esercenti di attività economiche di Recanati che scelgono, impegnandosi per almeno due anni, a togliere o di non installare nel proprio locale apparecchi per il gioco d’azzardo lecito, un pacchetto promozionale composto da incentivi e vantaggi economici quale l’esonero totale dei diritti di istruttoria comunale per qualsiasi pratica amministrativa riguardante l’esercizio commerciale e la fruizione di spazi pubblicitari sul sito internet e sul giornalino comunale.

Gli assessori Tania Paoltroni e Rita Soccio in sinergia, evidenziano come il gioco d’azzardo mette a rischio la serenità, i legami e la sicurezza di tante famiglie e contemporaneamente crea il terreno fertile per la microcriminalità organizzata. Il contrasto concreto è doveroso da parte delle istituzioni e può iniziare dall’informazione e da tutti quegli interventi utili per arginare un fenomeno subdolo e devastante.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2016 alle 22:35 sul giornale del 20 aprile 2016 - 759 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/av4X





logoEV