Potenza Picena: l'assessore Foglia sulle opportunità legate alla legge denominata 'Art Bonus'

2' di lettura 31/01/2016 - Abbiamo assistito molte volte, in sede di Consiglio comunale, a dichiarazioni del Sindaco Acquaroli e di vari Assessori intenzionati a dare nuovo slancio al patrimonio culturale e artistico del nostro comune. Per rilanciarlo però non è sufficiente il titolo di “Città” da poco ottenuto, occorre invece pianificare e realizzare opere di recupero e di valorizzazione dei beni di Potenza Picena.

Un'opportunità in questo senso l'ha data il Governo Renzi che, con la legge 106 del 29/07/2015 denominata “Art Bonus”, prevede un credito d'imposta pare al 65% dell'importo donato per chi effettua erogazioni liberali finalizzate al recupero del patrimonio storico pubblico. Molti comuni limitrofi si sono subito adoperati a pubblicare sul sito del Governo “ http://artbonus.gov.it ” le schede dei beni da recuperare e, in alcuni casi, hanno già completamente finanziato le opere come, ad esempio, Recanati per la Torre civica in Piazza Giacomo Leopardi per un importo di 90.500,00 Euro o Morrovalle per il restauro di due altari nell'Auditorium es chiesa “San Francesco” per un importo di 29.967,00 Euro.

Il nostro comune ha aderito al progetto con la delibera n. 83 del 28/04/2015 ma sembra che, al di là del restauro dello stemma comunale (circa 260,00 Euro + IVA), della tanta proclamata attenzione alla valorizzazione del patrimonio resti solamente una mera operazione di facciata. Tant'è vero che alla delibera della Giunta non è seguita nessuna azione incisiva volta a far conoscere le opportunità del provvedimento!

Nel sito internet del Comune non c'è traccia di tutto questo: è scomparso pure il volantino che avrebbe dovuto pubblicizzare il canale di finanziamento... La cosa però ancor più grave è che nel sito istituzionale ( http://artbonus.gov.it ) dove il mecenate può trovare e decidere quale opera finanziare, Potenza Picena nemmeno compare, poiché nessun intervento è stato segnalato! Non vorremmo che invece della programmazione emerga ancora una volta l'approssimazione di questa Giunta e, in particolare, quella del nostro primo cittadino con delega alla Cultura Francesco Acquaroli. Il gruppo consiliare del Partito Democratico protocollerà quanto prima un'interrogazione per chiedere il motivo per cui non siano stati inseriti nel sito gli interventi previsti con la delibera dello scorso aprile (gli antifonari, il dipinto raffigurante S. Apollonia e la Fonte di Galiziano) e solleciteremo la Giunta Acquaroli a farlo quanto prima!

Giulia Foglia
Consigliere comunale Potenza Picena






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-01-2016 alle 18:45 sul giornale del 01 febbraio 2016 - 1093 letture

In questo articolo si parla di politica, potenza picena, comune di potenza picena

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/as9f





logoEV
logoEV