Recanati: l'esperienza Garanzia Giovani nell'associazione Spazio Cultura sbarca su Raitre

comune di recanati 2' di lettura 20/01/2016 - Ancora una vetrina televisiva per Recanati. Questa volta è la trasmissione Il posto giusto di Raitre a dedicare un servizio alla città della poesia e del bel canto, in onda domenica 24 gennaio alle ore 12,30. L'argomento trattato è l'esperienza di Garanzia Giovani nell'associazione Spazio Cultura.

La troupe televisiva nei giorni scorsi è stata in città con la giornalista Roberta Piccardi che ha intervistato diverse ragazze all'interno delle strutture: Villa Colloredo Mels dove sono collocate le mostre sui capolavori del Lotto, dell'Emigrazione marchigiana nel mondo e sino al 6 marzo quella sull'Arte dei sacelli e la vergine lauretana a Recanati, ma anche l'Ufficio del Turismo e Musicultura.

Il Posto giusto è un settimanale di informazione ed approfondimento dedicato al pianeta lavoro, alle sue opportunità, ai suoi attori, ai suoi mercati, ai suoi strumenti. Il programma di Raitre, realizzato con la collaborazione del Ministero del Lavoro, è condotto da Rebecca Vespa Berglund che ogni domenica introduce finestre e servizi sul paese reale con un’attenzione particolare agli strumenti previsti dalle leggi italiane per chi e’ in cerca di un lavoro, con l’obiettivo di assicurare al telespettatore un quadro aggiornato di domanda ed offerta nell’occupazione e nella formazione con tutte le istruzioni per l’uso per mettersi in proprio da protagonisti. Il tutto all’interno di un contenitore che raccoglie, da nord a sud, testimonianze sulla formazione e lo sviluppo con la partecipazione di esperti e tecnici di vari settori, ma anche di protagonisti della nostra economia.

La Garanzia Giovani, al centro del servizio girato a Recanati, è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile al quale aderisce l'Associazione Spazio Cultura. Il progetto è incentrato in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento al lavoro a sostegno dei giovani che non sono impegnati in un'attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2016 alle 12:25 sul giornale del 21 gennaio 2016 - 739 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/asHT