SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > POLITICA
comunicato stampa

Costamagna sul ruolo dei consiglieri

2' di lettura
596

Ivo Costamagna
Credo che l'anno appena iniziato possa e debba essere quello di un maggiore protagonismo del Consiglio comunale e dei suoi componenti nella vita amministrativa della città. Dovrà attuarsi assolutamente in questo 2016 un processo riformatore di quest'organo e delle commissioni consiliari, attraverso la revisione dei regolamenti.

Non ho mai dubitato sull'impegno e la capacità dei consiglieri comunali civitanovesi. Un impegno dimostrato dai numeri: pur nelle difficoltà (le commissioni che non si trovano nelle condizioni di operare al meglio, le situazioni di scollamento con l'organo esecutivo), il Consiglio comunale di Civitanova nel 2015 ha lavorato ed ha svolto un'attività che non ha minimamente risentito dei problemi, e questo proprio per il proficuo operato dei suoi componenti.

La mia riflessione sulla necessità di raddoppiare gli sforzi e l'entusiasmo si basa proprio sulla consapevolezza di quanto sia necessario che i rappresentanti eletti dalla cittadinanza siano capaci di essere i primi interpreti di uno spirito di rinnovamento per la città, ma è anche compito dell'amministrazione comunale e dell'ufficio di presidenza del Consiglio avere la capacità di stimolarli e motivarli. Il consigliere non può e non deve essere semplicemente un “alzamano”, ma un protagonista dell'attività amministrativa.

Mi auguro anche che in quest'ultima parte di legislatura sia possibile, e mi rivolgo a maggioranza e opposizione, recuperare un dibattito civile. Ai consiglieri di maggioranza, in particolare, rivolto l'invito a stimolare sempre di più l'Amministrazione comunale e la presidenza del consiglio, affinché teniamo conto dell'importanza del loro ruolo.

In una parola, esprimo l'auspicio al recupero della centralità del Consiglio comunale e dei suoi rappresentanti. Se così non sarà, qualunque amministrazione, indipendentemente dal colore, sarà destinata a fallire.



Ivo Costamagna

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2016 alle 20:24 sul giornale del 16 gennaio 2016 - 596 letture