Pollicino inaugura 'A Teatro con mamma e papà'

3' di lettura 25/11/2015 - Cosa c’è di meglio che andare in teatro con mamma e papà? Riparte con sei appuntamenti la rassegna curata da Eventi Culturali, diretta da Marco Renzi, e organizzata dal Comune di Civitanova Marche, dall’Azienda dei Teatri e da AMAT.

A Teatro con mamma e papà è stata presentata questa mattina dall’assessore alla Cultura e Turismo Giulio Silenzi, dalla presidente TDiC Rosetta Martellini, dalla responsabile AMAT per la formazione del pubblico Daniela Rimei e dal direttore artistico Marco Renzi.

“È una rassegna che parla alle famiglie, ai bambini, agli adolescenti - dice Silenzi -. Siamo soddisfatti di questa iniziativa, è bellissimo vedere in un luogo di cultura figli e genitori insieme”. Prosegue Martellini: “Questa è un’esperienza importante, un momento di condivisione molto forte che si svolge in un luogo magico, il nostro teatro Annibal Caro, e che genera stupore e incanto nei bambini. Bella la sperimentazione dei nuovi linguaggi e delle drammaturgie, è un ambito stimolante e in fermento”.

Si parte domenica 6 dicembre con Pollicino . Lo spettacolo, messo in scena dall’Accademia Perduta/Romagna Teatri di Forlì, narra la vicenda di Pollicino, ultimo di sette fratelli abbandonati dai genitori, perduti nel bosco, vittime dell’orco che intende divorarli, e finalmente salvati proprio dall’intraprendenza del più piccolo.

Domenica 10 gennaio è la volta di Eventi Culturali con La storia di un punto, che si incontra con una punta e nascono tanti puntini che, prendendosi per mano incredibilmente diventano linee. Una divertente storia, pluripremiata in ambito nazionale, a cavallo tra fantasia e didattica.

La settimana successiva è la volta della nuova produzione Pinocchio pastrocchio. Sempre la compagnia Eventi Culturali racconta una storia rovesciata, dove Mangiafuoco è il manager dei reality show, il Gatto e la Volpe due spregiudicati promotori finanziari, Lucignolo una vittima dell'ingannevole mondo della pubblicità e via dicendo. Un lavoro ispirato oltre, che a Collodi, anche all'arte cinematografica.

Domenica 21 febbraio la compagnia Bella di Forlì propone Ali di Farfalle , insetto tra i più misteriosi della natura. Per scoprire questo prodigio, ecco una storia comica e poetica che, sulle ali della fantasia, riporta ai tempi dell' Arca di Noè.

I guardiani dell’oca di Chieti, il 28 febbraio, mettono in scena un grande classico: Il gatto con gli stivali , una racconto sorprendente sulle meraviglie di questo animale.

Domenica 13 marzo si chiude la rassegna con Hansel e Gretel, la favola del saper mangiare. Il Teatro Bertolt Brecht di Formia porta uno spettacolo, allegro e divertente, che vuole evidenziare l’importanza della ricerca di un approccio giusto e senza retorica a un tema importante e attuale come quello dell’alimentazione. Lo spettacolo ha ricevuto il patrocinio di Expo Progetto scuola.

Gli spettacoli di A Teatro con mamma e papà sono all’Annibal Caro di Civitanova Alta, le domeniche alle 17. “Quest’anno abbiamo raddoppiato il numero degli eventi - conclude Renzi - rispetto alla scorsa edizione. L’ingresso costa 6 euro, e c’è la possibilità di fare l’abbonamento a 24 euro, molto vantaggioso”.

Per gli amici Facebook di Eventi Culturali tante sorprese e promozioni da cogliere direttamente nel loro social. Info: 0734/902107 oppure 335/5268147; eventi@eventiculturali.org.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2015 alle 17:43 sul giornale del 26 novembre 2015 - 531 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, civitanova marche, Teatri di Civitanova

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqTl





logoEV