Recanati: tutto esaurito e grandi applausi per la prima del Persiani

2' di lettura 09/11/2015 - Debutto da tutto esaurito per la nuova stagione del teatro Persiani che si è aperta con lo spettacolo interpretato da una intensa Giuliana De Sio dal titolo "Notturno di donna con ospiti".

Applausi a scena aperta per la grande attrice che ancora una volta si è calata magistralmente in un testo drammatico e attuale come quello di Annibale Ruccello, ambientato nel quotidiano del triste e desolato panorama delle periferie urbane e dei ghetti degradati. Un thriller misto a momenti sentimentali e di comicità con atmosfere a volte prese in prestito dai film anni di Scorsese e di Kubrihk, quello andato in scena sotto la regia di Enrico Maria Lamanna che è stato promosso a pieni voti dal pubblico del Teatro Persiani.

Senza dubbio una partenza con i fiocchi per il cartellone 2015 / 2016 promosso dal Comune e dall'Amat con il contributo di Regione Marche e Ministero per i beni culturali. Il tutto esaurito di ieri sera è perfettamente in linea con la costante crescita di presenze e abbonamenti registrati negli ultimi anni, in controtendenza con quello che purtroppo avviene in Italia dove da tempo gli indicatori del settore puntano in negativo.

Il tutto con un occhio sempre piu' attento al badjet che rispetto a sette anni fa è passato da 600mila a 100mila euro pur mantenendo un cartellone di altissima qualità. Il prossimo appuntamento è con Ascanio Celestini, uno dei piu' interessanti e amati protagonisti del teatro italiano, che andrà in scena il 21 novembre con il suo ultimo lavoro "Laika". Un monologo il cui protagonista è Gesu', un Cristo umanissimo e cieco. Con la sua carica di energia scenica il protagonista sarà accompagnato dalla fisarmonica di Gianluca Casadei, capace di evocare atmosfere popolari e raffinate.

Info allo 071 757 94 45.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2015 alle 19:57 sul giornale del 10 novembre 2015 - 994 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aqel