Volley Potentino: biancazzurri a punteggio pieno, il commento di Graziosi

3' di lettura 02/11/2015 - Un inizio al di sopra delle più rosee aspettative per il nuovo roster del Volley Potentino di coach Gianluca Graziosi. Non solo per i 6 punti in due partite disputate, che valgono un posto in prima classe nel terzetto di testa, quanto per la fluidità del gioco espresso, l’intesa tra i reparti e la capacità di correggere in corsa atteggiamenti deleteri.

Il tecnico marchigiano elargisce complimenti a tutti, ma, al tempo stesso, mette in guardia i suoi giganti sulle insidie di una categoria che non permette colpi di sonno. La vittoria convincente di domenica 1 novembre in quattro set contro la Centrale del Latte McDonald’s Brescia ha alimentato un entusiasmo in crescita nell’ambiente biancazzurro. Rispetto al passato sono cambiati gli interpreti, ma il viale d’accesso imboccato tra i cadetti è quello giusto e tiene alto l’onore di un club che in regular season non perde dallo scorso 25 gennaio (Volley Potentino-Alessano 2-3) e che a cavallo tra la vecchia e la nuova stagione regolare si è imposto per 11 volte negli ultimi 12 incontri del girone.

Un trait d’union basato sulla qualità e la voglia di emergere dei baby talenti che si sono avvicendati nell’organico biancazzurro, ma anche sulla scelta delle chiocce ideali con il ritorno di Ippolito al fianco dei veterani rimasti alla base, Miscio e Moretti, e di atleti già svezzati come Partenio, Quarta e Calistri. Fatto sta che dopo appena due turni il campionato è ancora tutto da scrivere, ma a risaltare nelle prime pagine è proprio l’inchiostro biancazzurro. Il Volley Potentino condivide la vetta a punteggio pieno con due squadre di altissimo profilo come la Cassa Rurale Cantù, reduce dalla vittoria casalinga per 3-1 con Club Italia Roma nell’anticipo casalingo di Halloween, e con la Globo Banca del Popolare Sora, che ieri alle 18 ha avuto la meglio i quattro set sull’Aurispa Alessano tra le mura amiche.

Martedì 3 novembre 2015 lo staff tecnico potentino e gli atleti si riuniranno al PalaPrincipi per preparare la seconda trasferta di fila. Domenica 8 novembre, nell’anticipo delle 16, Moretti e compagni sfideranno a Ortona la Sieco Service, formazione che vanta solo 2 punti, ma che in casa può sconfiggere qualsiasi avversario.

Gianluca Graziosi (tecnico del Volley Potentino):

"Due set pressoché perfetti, poi la squadra ha commesso la leggerezza di tornare in campo nel terzo parziale come se avesse già vinto e a questi livelli non si deve mai perdere la massima concentrazione. Ci servirà come esperienza, ma alla fine è andata bene perché il gruppo è stato bravissimo a ricompattarsi e a riprendere in mano la partita. Sono contento per la prestazione corale che ci dà maggiore consapevolezza e per aver vinto impiegando al meglio il roster disponibile. Siamo all’inizio ed è troppo presto per stabilire delle gerarchie del campionato, ma abbiamo battuto una squadra reduce da una bella partita in Abruzzo e che aveva il vantaggio di debuttare in casa. Era importante per noi far bene nella prima trasferta. Ora vogliamo solo goderci questa vittoria fino al prossimo allenamento. Poi penseremo alla trasferta di Ortona".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-11-2015 alle 17:41 sul giornale del 03 novembre 2015 - 450 letture

In questo articolo si parla di sport, volley potentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apXl





logoEV