Lo sport recanatese nel mondo: Riccardo Stacchiotti si è imposto nella prima tappa al GPM del Tour de Hokkaido

Ciclismo 1' di lettura 12/09/2015 - Grinta e determinazione, è con queste qualità che il ventitreenne Riccardo Stacchiotti si è imposto nella prima tappa al GPM del Tour de Hokkaido, in Giappone: nell’ultimo chilometro ha trovato lo scatto vincente che gli ha consentito di aggiudicarsi tappa e maglia.

E’ la prima volta che il ciclista recanatese sale sul gradino più alto del podio da professionista e non ha nascosto il proprio entusiasmo affermando che l’impresa è stata davvero molto emozionante; positiva soprattutto perchè giunta in terra nipponica, dove il team NIPPO Vini Fantini vanta i principali sponsor.

Lo sport recanatese può brindare anche per la partecipazione dell’atleta Paolo Bravi che nella manifestazione internazionale di Winschoten in Olanda veste la maglia azzurra . La gara sulla distanza dei 100 chilometri è valida per il Campionato mondiale ed europeo, e il maratoneta leopardiano ha affermato che gareggerà per conquistare il podio.

Questo il commento congiunto del Sindaco Fiordomo e del delegato allo Sport Scorcelli sulle imprese dei due sportivi locali: “Facciamo il tifo per Paolo Bravi, ragazzo serio e meticoloso, che si è preparato come al solito con straordinario impego per questo appuntamento. La notizia della prima vittoria da professionista di Riccardo ci riempie di gioia e orgoglio, perché è un giovane che non finisce mai di stupirci”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2015 alle 18:57 sul giornale del 14 settembre 2015 - 574 letture

In questo articolo si parla di sport, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/an4q





logoEV
logoEV