Ventunenne osimano aggredito in via Cinque Torri. Denunciato pugliese residente a Porto Recanati

1' di lettura 08/09/2015 - Brutale aggressione in via Cinque Torri durante lo scorso fine settimana. Vittima una 20enne di Osimo reo, si fa per dire, di un parcheggio troppo lento nell'arteria che porta fuori città. L'aggressore un 40enne pugliese residente a Porto Recanati, già noto alle forze dell'ordine per reati specifici.

L'uomo col suo mezzo si trovava alle spalle del ragazzo intento , alla guida di un'Alfa Romeo, con all'interno la giovanissima fidanzata, parcheggiare. Spazientito, il bruto ha prima azionato il clacson ed e sceso dall'auto inveendo contro il malcapitato giovane e vandalizzando la sua auto con alcuni calci.

Il giovane è sceso dall'auto buscandosi, per sprammercato, due sonori schiaffi al volto. Dopo la scena da Arancia Meccanica, l'energumeno se ne è andato. La coppia ha sporto immediata denuncia alla polizia di Osimo che ha visionato le Spy-cam individuando subito il pugliese che è stato denunciato alla Procura per danneggiamento, ingiurie, minacce e lesioni.






Questo è un articolo pubblicato il 08-09-2015 alle 15:23 sul giornale del 09 settembre 2015 - 515 letture

In questo articolo si parla di cronaca, osimo, vivere osimo, roberto rinaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anUx