SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > SPORT
comunicato stampa

Volley Potentino: al via la nuova stagione

3' di lettura
605

Taglio del nastro in casa biancazzurra. Alle 17.30 di giovedì 27 agosto il PalaPrincipi di Potenza Picena e l’oratorio S. Giovanni Bosco hanno ospitato il raduno del Volley Potentino. Giocatori, staff, dirigenti e i tifosi più impazienti hanno sancito il via libera alla nuova avventura con discorsi solenni in un clima ricco di entusiasmo.

Unici assenti nel roster, come già annunciato, lo schiacciatore Oreste Cavuto, che mercoledì 26 agosto ha festeggiato la terza vittoria in altrettante partite al Mondiale U23 negli Emirati Arabi Uniti, e il suo compagno di reparto Marco Pierotti, al lavoro con la nazionale U21 come riserva in vista del Mondiale messicano.

Dopo la consegna del materiale al palazzetto, tutti si sono spostati all’oratorio cittadino, lo stesso in cui solo pochi mesi fa i sostenitori potentini avevano fatto scattare la festa per la vittoria in trasferta dei playoff promozione di A2 con Corigliano.

I dirigenti al completo, affiancati dallo storico ex presidente Andrea Rinaldelli, hanno accolto i giocatori e i tifosi con una conferenza formale aperta dalla visione di un filmato sulla passata stagione. Poi la carrellata delle dichiarazioni. A introdurre gli interventi ci ha pensato il dg Carlo Muzi, che ha passato il microfono al presidente Giuseppe Massera per un saluto all’organico e per presentare la storia del sodalizio biancazzurro. Tra i relatori il ds Paolo Salvucci e il tecnico Gianluca Graziosi, che ha annunciato i primi test atletici di domani pomeriggio (venerdì 28 agosto). Largo spazio alla presentazione di staff ed equipe di lavoro. La serata si è chiusa con una cena tutti insieme all’oratorio.

Dg Carlo Muzi:

"Siamo orgogliosi di quanto abbiamo fatto nella scorsa stagione, non solo dal punto di vista sportivo, ma anche fuori dal campo. Abbiamo avviato un processo di ristrutturazione societaria e siamo riusciti a fidelizzare la tifoseria. Il nostro progetto lo conoscete: abbiamo chiamato molti “giovani talenti” che grazie all’esperienza in Serie A2 con noi diventeranno “talenti giovani”".

Presidente Giuseppe Massera:

"Celebriamo l’alba di una stagione importante per il Volley Potentino. Dimostreremo di essere una realtà solida della pallavolo nazionale. In campo con un gioco brillante, fuori dal rettangolo di gioco grazie ai principi di etica sportiva che ci guidano fin dall’inizio e al comportamento encomiabile dei nostri sostenitori. Crediamo nei giovani, nella passione, nel lavoro duro e nella famiglia. E’ questo che siamo; una famiglia unita che mette valori sani davanti a tutto, anche alle sirene della massima serie quando è necessario. Non vedrete semplici dirigenti, ma veri e propri “manager-operai”. Siamo orgogliosi di quanto fatto, ma non appagati".

Ds Polo Salvucci:

"Ringrazio tutti i dirigenti e i collaboratori che stanno dietro le quinte. C’è grossa fiducia da parte nostra nei confronti del gruppo. Ripeto la frase dello scorso anno: “Le possibilità di fare bene saranno proporzionate alla fame agonistica del team”. Anche da parte vostra c’è stata grande fiducia in noi e proprio per questo siamo stati i primi a terminare l’organico tra le squadre di A1 e A2. Un segnale che avevamo le idee chiare e che voi credevate in noi, tanto è vero che avete accettato le opzioni per l’anno successivo".

Coach Gianluca Graziosi:

"Contento delle imprese passate, ma ora inizia un nuovo capitolo e dobbiamo guardare avanti. L’entusiasmo è indispensabile. Noi dobbiamo lavorare tanto a testa bassa e migliorarci. Poi il sabato e la domenica dobbiamo giocare a pallavolo, divertirci e far divertire chi ci guarda. Non abbiamo pressioni e possiamo giocare sereni. Un vantaggio rispetto a molte altre squadre. Dobbiamo raggiungere un livello alto di gioco senza mollare mai. Con la mentalità giuste ci leveremo parecchie soddisfazioni. La squadra è ancora più giovane, ma punto di vista tecnico penso di avere un gruppo più forte".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-08-2015 alle 22:17 sul giornale del 28 agosto 2015 - 605 letture