SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Recanati: niente saracinesche abbassate a Ferragosto, i commercianti accolgono l'appello del sindaco

2' di lettura
699

recanati

A Recanati saranno poche le saracinesche abbassate per il week end di ferragosto. l'invito del Sindaco Francesco Fiordomo di tenere aperte le attività in vista di una massiccia presenza di turisti sul colle piu' bello d'Italia anche alla luce delle incerte condizioni meteo, è stato accolto positivamente da numerosi titolari di bar e ristoranti.

L'amministrazione comunale in quest'ottica ha provveduto a predisporre l'apertura di tutte le strutture turistiche e culturali, dall'l'ufficio di informazione turistica di San Pietrino ai musei civici dove è stato momentaneamente annullato il giorno di chiusura del lunedì.

Il museo con i capolavori del pittore Lorenzo Lotto e quello dedicato alla storia dell'emigrazione marchigiana nel mondo collocati a Villa Colloredo Mels e il museo di Beniamino Gigli al Teatro Persiani saranno visitabili anche nel ponte di ferragosto dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Info e prenotazioni allo 071 757 04 10. Orario continuato invece a Casa Leopardi aperta dalle 9 alle 19 (chiusura biglietteria alle ore 18) per tutto il mese di agosto dove è possibile acquistare la Recanati Pass, il biglietto unico che unisce l'ingresso alla casa del grande poeta e ai musei civici. Per info 071 757 3380. I prezzi della Recanati Pass, promossa da Comune di Recanati, Casa Leopardi e Amat, vanno dai 13 euro per il biglietto intero ai 10 per quello ridotto riservato ad over 65, giornalisti, forze dell'ordine e studenti universitari sino agli 8 euro per ragazzi dai 6 ai 18 anni.

Sarà visitabile anche la mostra sulla grande guerra denominata "Testimoni e testimonianze dal 1915 al 1918" collocata a San Vito e allestita da Fabio Buschi e Roberto Carlorosi con il contributo del circolo culturale filatelico e numismatico recanatese e il patrocinio del Comune. L'allestimento, che attraverso fotografie, cartoline, lettere dal fronte, documenti istituzionali, manifesti e locandine illustra il momento in cui tanti italiani (e tra loro alcune centinaia di recanatesi) hanno per la prima volta incontrato la grande storia, resterà aperta sino al 22 agosto dalle 15 alle 19 e dalle 21,30 alle 24.

La mostra, che ha richiamato già centinaia di visitatori, si trova all'interno della Chiesa di San Vito dove sono presenti l'Oratorio della congregrazione dei nobili dove un giovanissimo Giacomo Leopardi lesse in varie solennità religiose i suoi - discorsi sacri -, una tela del Pomarancio e poco piu' in la la tomba di padre Bobadilla che è il fondatore della Compagnia di Gesu' alla quale appartiene Papa Francesco. Un piccolo scrigno visitabile in questi giorni di festa grazie alla disponibilità di Angelo Bellelli, socio del circolo culturale filatelico e numismatico recanatese.



recanati

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-08-2015 alle 19:16 sul giornale del 17 agosto 2015 - 699 letture