SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il Commissario Prefettizio ricorre contro la distruzione del Burchio

1' di lettura
682

Parco del Burchio

Le Associazioni Ambientaliste Marchigiane hanno preso atto che il Commissario Prefettizio del Comune di Porto Recanati, dott. Mauro Passerotti, ha deciso di presentare appello al Consiglio di Stato contro la abbastanza sconcertante sentenza del Tar Marche sul Burchio.

E’ la decisione che l’Alleanza della Associazioni Ambientaliste Marchigiane aveva richiesto al Commissario Passerotti onde proseguire un lineare percorso giuridico amministrativo a difesa dell’interesse dei cittadini di Porto Recanati e dell’interesse pubblico in genere.

Di tale decisione le Associazioni, a nome di migliaia di cittadini, ringraziano il dott. Mauro Passerotti con l’augurio che il Consiglio di Stato possa porre la pietra tombale sul progetto di cementificazione del Burchio. E’ auspicabile infine che tutti i soggetti che hanno sostenuto la battaglia contro la distruzione della collina di Montarice ove si trova la località chiamata Burchio, pur nel rispetto nelle reciproche differenze, si preparino bene al futuro confronto elettorale al fine di ottenere di nuovo il voto maggioritario dei cittadini per lo “STOP AL CONSUMO DI TERRITORIO”.

L’Alleanza è costituita da Forum Paesaggio Marche, Italia Nostra Marche, Legambiente Marche, L’Onda Verde, Lupus in Fabula, Pro Natura Marche, Terra Mater, WWF Marche



Parco del Burchio

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-08-2015 alle 01:55 sul giornale del 17 agosto 2015 - 682 letture