Recanati: Vigili del Fuoco in città, il presidio sino a fine agosto

2' di lettura 07/07/2015 - E' stato anche grazie a Pompieropoli e alla presenza della sede concessa gratuitamente al comando provinciale di Macerata che si è raggiunto l'obiettivo di avere a Recanati un presidio giornaliero dei Vigili del Fuoco da metà luglio sino a fine agosto.

L'iniziativa rivolta alla cittadinanza e in modo particolare ai bambini che si è svolta lo scorso giugno è infatti servita a stringere ulteriormente i rapporti tra l'amministrazione comunale e il comando provinciale guidato dal comandante Achille Cipriani che ha creduto fortemente nel progetto unitamente al Sindaco Francesco Fiordomo e al delegato alla protezione civile Mirco Scorcelli. A giocare un ruolo determinante per la presenza in città dei Vigili del Fuoco è stata anche la possibilità di usufruire di una sede situata presso lo stabile della ex Fbt dove è già presente un distaccamento della Guardia Forestale.

Un locale che lo scorso dicembre il Comune ha concesso gratuitamente ai Vigili del Fuoco proprio con l'intento di avviare importanti progetti come quello che prenderà vita a partire da metà luglio con la presenza di una squadra dalle 8,00 alle 20,00. Un distaccamento permanente del quale beneficeranno anche i Comuni limitrofi, in un territorio dal massiccio bacino industriale, dai numerosi allacci stradali e autostradali e sopratutto in un periodo contrassegnato dall'aumento demografico esponenziale derivante dalla stagione turistica estiva.

"Siamo molto contenti per questo presidio estivo che tutela l'intero territorio in un momento delicato, di grande presenza turistica e di importanti risvolti economici - spiega il Sindaco Fiordomo-. Recanati diventa base logistica e punto di riferimento dell'area provinciale che si affaccia sull'Adriatico. Il progetto iniziato con l'addestramento mensile dei volontari si amplia e si potenzia grazie alla collaborazione del Comandante Cipriani e dei suoi collaboratori. Questa estate ci sentiremo piu sicuri. Il progetto l'Italia in 20 minuti comincia a decollare".

Il presidio a Recanati si è reso possibile anche grazie alla gestione delle unità concesse al comando provinciale come aumento di organico dalla convenzione stipulata tra il ministero dell’Interno, il dipartimento vigili del fuoco e la regione Marche per il triennio 2013/15 tanto per l’espletamento della campagna Aib (campagna antincendio boschivo) quanto per l’innalzamento del servizio tecnico urgente sul territorio. La presenza nelle prossime settimane potrebbe essere un trampolino di lancio per decretare un presidio vigili del fuoco stagionale a Recanati.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2015 alle 19:14 sul giornale del 08 luglio 2015 - 653 letture

In questo articolo si parla di attualità, vigili del fuoco, recanati, Comune di Recanati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/alDq





logoEV
logoEV