Potenza Picena: Pd, 'Perchè sono stati affidati ad altri comuni quasi 44.000 euro per eventi?'

2' di lettura 02/07/2015 - Nel suo primo anno di amministrazione, la giunta Acquaroli ha lamentato spesso la mancanza di risorse utili a garantire anche i più minimi servizi necessari, dal taglio dell'erba alle piccole manutenzioni e via dicendo....solo lo scorso novembre il bilancio 2014 dell'Ente sembrava dovesse chiudersi con uno sforamento del patto di stabilità di circa un milione d'euro, tant'è che l'Amministrazione cercava inutilmente di vendere la farmacia del capoluogo (oggi, invece, improvvisamente diventata un fiore all'occhiello del Comune!).

Tutto questo non ha impedito ad Acquaroli e i suoi né di continuare a ricevere la piena indennità di carica, né di investire ingenti risorse per l'organizzazione di eventi.
Dopo aver tanto parlato di promozione del territorio potentino e di valorizzazione delle realtà locali, vedere affidati ad associazioni e società di altri comuni quasi 44.000 euro per eventi, alcuni dei quali neanche "perfettamente" riusciti o caratterizzati da scarsissima partecipazione dei cittadini, ci suscita qualche domanda ed alcune riflessioni.

Ci chiediamo perché per l'organizzazione di questi eventi non siano state direttamente coinvolte le Pro Loco e le associazioni locali.
Qual è il motivo che ha spinto a spendere queste risorse fuori dal territorio comunale: non c'è nessuno a Potenza Picena in grado di organizzare degli aperitivi in piazza o non si reputano capaci i volontari e gli operatori di Potenza Picena nonostante questi, da anni, organizzino e gestiscano eventi ben più complessi e grandi?!

Concordiamo sulla necessità di promuovere il territorio, le sue bellezze e le sue specificità, ma pensiamo che nel farlo dovremmo sfruttare con maggiore intelligenza tutte le occasioni possibili ottimizzando le risorse, favorendo gli operatori locali e valorizzando il lavoro volontario di associazioni e Pro-Loco.

Riteniamo che la giunta Acquaroli impegni con eccessiva leggerezza le risorse pubbliche, ignorando le potenzialità del mondo associativo locale che, invece, siamo convinti debba trovare adeguata valorizzazione e considerazione!








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2015 alle 19:42 sul giornale del 03 luglio 2015 - 750 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, potenza picena

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/alry





logoEV
logoEV