Potenza Picena: Città Futura, 'La situazione scolastica e le propsettive'

scuola media di porto potenza picena 2' di lettura 01/07/2015 - Finito un anno scolastico se ne riapre uno nuovo ma qual è la politica scolastica dei vertici scolastici Potentini e in particolare dell'amministrazione comunale del sindaco Francesco Acquaroli.

E’ noto che la situazione dell’edilizia scolastica potentina ,dopo la chiusura della scuola media del capoluogo dovuta all’insicurezza del rischio sismico ,è in una sorta di emergenza.

Una emergenza che, nonostante il finanziamento dello Stato di 1 Milione di € per ristrutturare e mettere a norma il plesso chiuso nel capoluogo, continuerà anche per il prossimo anno scolastico.

La sostanza e la prospettiva è che gli alunni e i docenti ospitati nella scuola Media rimarranno in una situazione di disagio e sacrificio .Un disagio e sacrificio scolastico che si aggraverà nel prossimo anno considerato che la scuola secondaria conterà dieci classi.

A questo dato è da segnalare che già nell’anno passato il complesso della Scuola Media di Porto Potenza l’anno scorso si è avuta una classe in meno, mentre per il prossimo anno è prevista un’altra classe in meno e nel complesso ci saranno ben tre aule vuote.

È da chiedersi perché questa situazione divisa fra disagi e aule vuote, ma soprattutto quale è la politica scolastica della Giunta , del Sindaco e delle Direzioni scolastiche Potentine?

Quale coordinamento c’è stato e c’è fra amministrazione comunale e istituzione scolastica per verificare quali possono essere le sinergie da mettere in campo.

Sinergie da mettere in campo affinché ,senza incidere sulle scelte delle famiglie, la situazione non venga lasciata ad uno spontaneismo che nelle condizioni date ,relativamente allo stato delle strutture scolastiche rischiano di aggravare la situazione danneggiando per primi gli studenti .

Una situazione di difficoltà che per il ruolo che svolgono deve essere affrontata con la dovuta urgenza anche dai Dirigenti Scolastici che operano nella realtà scolastica Potentina.

Tutto questo mentre sullo sfondo sta svanendo la prospettiva della realizzazione della nuova Scuola che la società Eco Città si era impegnata a realizzare e cedere al Comune di Potenza Picena.Allora ci chiediamo quale è la politica sull’edilizia scolastica e il ruolo complessiva e specifico che dovrebbe avere l’amministrazione comunale?


da Città Futura per Potenza Picena
Lista Civica





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2015 alle 15:45 sul giornale del 02 luglio 2015 - 1071 letture

In questo articolo si parla di politica, potenza picena, Lista Civica, Città Futura per Potenza Picena

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/almH