Recanati: i Giorni del Giovane Favoloso. La città si cala nell'800 e i commercianti scaldano i motori

Gran Ballo dell'800 a Recanati 2' di lettura 27/06/2015 - Rievocazioni storiche, costumi d'epoca e illuminazione ad olio o candela. Si sta allestendo una ambientazione a dir poco suggestiva a Recanati per i Giorni del Giovane favoloso, la grande festa promossa dall'amministrazione comunale per celebrare nel migliore dei modi il 217esimo compleanno di Giacomo Leopardi. L'appuntamento è per il 3, 4 e 5 luglio.

A scaldare i motori, oltre al mondo dell'associazionismo e agli artisti coinvolti nell'evento, sono anche i commercianti del centro storico e i comitati di quartiere da Montemorello a via Falleroni, da via Roma a corso Persiani come già avvenuto lo scorso ottobre in occasione della grande festa organizzata per l'uscita cinematografica del film diretto da Mario Martone e interpretato da Elio Germano. L'idea è quella di ricreare l'atmosfera ottocentesca dove è vissuto il grande poeta di Recanati, la quale farà da cornice a tutta una serie di spettacoli e rievocazioni storiche, dal concerto in piazza Giacomo Leopardi di Niccolò Fabi per una anteprima di Lunaria al recital di Michele Placido al Colle dell'Infinito, dall'esibizione degli sbandieratori di Corinaldo a quella della Disfida del bracciale di Treia, dal gran ballo dell'Associazione Marche 800 al concerto della Fisorchestra Marchigiana. In Via Falleroni si sta lavorando alla rappresentazione di un battesimo ottocentesco mentre la Schola Cantorum è alle prese con le prove in vista dell'esibizione che avverrà nella concattedrale di San Flaviano. Lungo la via che porta all'antico Duomo non mancheranno artigiani, negozianti e ristoratori in costumi ottocenteschi che usciranno esternamente creando una atmosfera unica. In via Roma e in tutto il centro storico si stanno allestendo vetrine a tema con i negozianti in costumi d'epoca e ambientazioni ottocentesche con l'apertura di una cantina tipica di quel periodo. L'illuminazione all'interno delle attività sarà a candela o olio, rendendo tutto molto suggestivo. A Montemorello, dove sorge la casa del grande poeta, i commercianti e i residenti si stanno attrezzando per accogliere i visitatori in costumi ottocenteschi in grado di rievocare le atmosfere de Il sabato del villaggio. A fare da contorno stornellatori, cantastorie e le specialità gastronomiche del convento dei frati Cappuccini.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-06-2015 alle 12:45 sul giornale del 28 giugno 2015 - 3414 letture

In questo articolo si parla di danza, attualità, recanati, Comune di Recanati, ballo, giovane favoloso, 800

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aldt





logoEV
logoEV