Festa della Repubblica, il Prefetto ha depositato una corona d'alloro al monumento ai caduti

Festa della Repubblica a macerata 1' di lettura 02/06/2015 - Il Prefetto di Macerata, dott. Pietro Giardina, questa mattina, in occasione della Festa della Repubblica, si è recato al monumento ai caduti per deporre una corona d’alloro.

Alla cerimonia, cui erano presenti tutte le massime autorità civili, militari e religiose, hanno preso parte anche il Questore di Macerata, dott. Leucio Porto, il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, Col. Stefano Di Iulio, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, Col. Paolo Papetti, il Comandante del Corpo Forestale dello Stato, Col. Bordoni, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Macerata, Ing. Achille Cipriani, la dirigente della Sez. Polizia Stradale di Macerata, vice questore aggiunto dott.ssa Stefania Minervino, il Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Civitanova Marche, Ten. Vasc. Michele Grottoli. Erano altresì presenti S.E. il Vescovo di Macerata, Nazareno Marconi, il presidente della Provincia di Macerata, dott. Antonio Pettinari, il sindaco di Macerata, avv. Romano Carancini, nonché l’On. Irene Manzi.

Alla cerimonia, ha fatto seguito presso i saloni di rappresentanza della Prefettura, la cerimonia di consegna delle Onorificenze al merito della Repubblica Italiana, nonché delle Medaglie d’Onore ai cittadini italiani, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra ed ai familiari deceduti.

Nell’occasione il Prefetto ha dato lettura ai presenti del messaggio che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha indirizzato ai rappresentanti del Governo sul territorio .








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-06-2015 alle 15:25 sul giornale del 03 giugno 2015 - 1053 letture

In questo articolo si parla di attualità, Festa della Repubblica, prefettura di macerata, ufficio territoriale del governo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/akeI