In manette gli scippatori seriali della Punto grigia

Carabinieri, foto di repertorio 2' di lettura 29/05/2015 - Oggi, alle ore 11.30 circa, i Carabinieri della Stazione di Civitanova Marche, dopo numerosi giorni di serrate ricerche e servizi di appostamenti, sono riusciti a bloccare gli autori di uno scippo che erano fuggiti a bordo di una fiat punto di colore grigio.

E’ stata fondamentale la tempestiva testimonianza di un cittadino che ha segnalato al 112 di aver assistito in diretta allo scippo della borsa ai danni di una donna anziana, avvenuto in via Del Vallone di Civitanova Marche, da parte di due uomini che avevano imboccato con una Fiat Punto di colore grigio la strada contromano per commettere il furto e poi erano fuggiti.

Immediatamente è scattato il dispositivo approntato a seguito dei numerosi scippi che erano stati perpetrati nel tempo sempre ad opera di uno o due occupanti di una Fiat Punto grigia (oltre 10) e sono state convogliate nella zona diverse pattuglie predisponendo diversi posti di blocco.

Poco dopo, infatti, una pattuglia del Comando di Civitanova Marche ha intercettato l’autovettura ricercata e ne è nato un breve inseguimento in auto per il tentativo di fuga degli autori, che venivano bloccati sul Lungomare Sud. A bordo dell’auto venivano identificati Sergio Rogante, 49enne, e Daniele Nicolai, 40enne, entrambi di Porto Sant’Elpidio con precedenti di polizia specifici e per stupefacenti e a bordo dell’auto veniva ritrovata una borsa da donna contenente i documenti di una signora 70enne di Civitanova Marche, risultata successivamente essere quella che aveva subito lo scippo precedentemente in via Del Vallone e che veniva rintracciata e invitata in caserma per la riconsegna della borsa con i documenti. Peraltro nella borsa non c’era denaro ma solo il libretto della pensione e la donna si stava recando dal medico di famiglia.

I due uomini venivano pertanto arrestati per il reato di furto con strappo in concorso e trasferiti agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del rito per direttissima e verranno anche proposti per il foglio di via da Civitanova Marche.

Le indagini adesso continuano con lo scopo di acquisire gli ulteriori elementi probatori al fine di addebitare agli arrestati i numerosi scippi effettuati dagli occupanti della punto grigio nell’ultimo semestre lungo la costa maceratese.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 29-05-2015 alle 23:27 sul giornale del 30 maggio 2015 - 768 letture

In questo articolo si parla di cronaca, scippatori, articolo, Arianna Baccani, punto grigia e piace a arianna04

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aj0y





logoEV
logoEV