Tragedia a Civitanova. Minorenne si tuffa in mare, poi perde la vita

Ambulanza 1' di lettura 18/05/2015 - Intorno alle 18:00 di lunedì, a Civitanova, quello che doveva essere un sereno pomeriggio al mare è mutato in tragedia. Un ragazzo di soli 13 anni ha perso la vita mentre faceva uno dei primi bagni della stagione nei pressi dello chalet Aloha.

Di lui se ne erano perse le tracce già circa un'ora prima delle 18:00, quando era entrato in acqua. L'allarme della sua scomparsa aveva mobilitato gli uomini della locale Capitaneria di Porto e dei balneari. Più tardi, ad una decina di metri dalla riva, il suo corpo è stato trovato esanime, lasciando esterrefatto il gruppetto di persone che ha assistito alle ricerche e al tentativo inutile dei sanitari di rianimarlo.

La giovane vittima, di origini senegalesi, abitava in città e giocava nella ASD Vis Civitanova.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 18-05-2015 alle 21:44 sul giornale del 19 maggio 2015 - 1028 letture

In questo articolo si parla di cronaca, mare, civitanova, ambulanza, deceduto, articolo, Arianna Baccani e piace a arianna04

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ajAE





logoEV
logoEV
logoEV