Insegnanti in piazza contro la riforma sulla scuola, un giorno prima dello sciopero nazionale

Renzi, riforma sulla scuola 1' di lettura 04/05/2015 - A Civitanova lo sciopero in programma per martedì ha avuto un'anticipazione nella giornata di lunedì. Scopo della manifestazione, protestare contro la riforma della scuola. E in piazza XX Settembre i docenti della città hanno celebrato una sorta di 'rito funebre' della scuola pubblica.

Lumini rossi accesi e abiti scuri in segno di lutto. Questi i principali simboli con cui è sceso in piazza, lunedì pomeriggio, un gruppo di circa sessanta insegnanti che hanno voluto protestare contro la rifrma della scuola voluta dal governo Renzi.

Durante la manifestazione in piazza XX Settembre i docenti hanno recitato alcuni articoli della Costituzione, come si usa fare nei riti religiosi, e al termine si è anche cantato l'Inno di Mameli. Insomma, agli insegnanti (precari) il Disegno di Legge che dovrebbe far ripartire la 'buona scuola' non piace proprio.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2015 alle 23:07 sul giornale del 05 maggio 2015 - 780 letture

In questo articolo si parla di scuola, politica, civitanova marche, riforma scuola, riforma, ddl, renzi, piazza xx settembre, articolo, Arianna Baccani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aiWu





logoEV
logoEV
logoEV