Calcio: tante difficoltà per i rossoblù, ma domenica si scende comunque in campo

Luciano Patitucci, presidente FC Civitanovese Calcio 1919 2' di lettura 14/03/2015 - Il Presidente della F.C. CIVITANOVESE 1919, Luciano Patitucci, a seguito del colloquio telefonico avuto venerdì con l’organo competente in seno al Dipartimento Interregionale, comunica che, nella piena comprensione del difficilissimo momento che la Società sta vivendo, ha chiesto ai propri tesserati un ulteriore sacrificio per la prossima gara, per la quale si è dichiarato pronto, come sempre, ad onorare le relative spese.

Sembrando finalmente vicina la fine delle traversie che hanno fortemente ostacolato il percorso della Civitanovese, il Presidente, tramite una circolare interna, ha fatto appello alla squadra per l’immediata ripresa dell’attività agonistica, al fine di non compromettere i risultati acquisiti e la sportività del campionato in corso, oltre che per tutelare la propria posizione di fronte alla Lega Nazionale Dilettanti.

La squadra, dimostrando per l’ennesima volta un comportamento molto più da professionisti che non da dilettanti, ha deciso di dare alla Società una ultima chance di concreto risanamento dei problemi, accogliendo l’invito del Presidente, e dunque decidendo, come dichiarato dal capitano Morbiducci, di scendere regolarmente in campo domenica a Celano, pur senza effettuare la rifinitura di domani, per il buon nome della Civitanovese e della città di Civitanova Marche, ed evitando così qualunque tipo di sanzione o deferimento a livello federale.

Trovandosi a fronteggiare da solo e senza pregresse conoscenze dell’ambiente una situazione drammatica, il Presidente, pur ammettendo i ritardi, tiene inoltre a precisare il serio impegno quotidianamente investito in una positiva conclusione della vicenda, auspicando il buonsenso di tutte le parti: per tali ragioni, intende categoricamente smentire molte delle notizie e delle dichiarazioni apparse negli ultimi giorni sugli organi di stampa, quasi tutti concordi nel palesare scenari di assai improbabile realizzazione, essendone spesso le premesse non corrispondenti alla verità dei fatti e non attinenti ai regolamenti in uso.

Anche il Settore Giovanile rossoblù è tornato regolarmente ad allenarsi sin da venerdì pomeriggio, pur precisando che le motivazioni sono esclusivamente da ricercarsi nel rispetto verso i propri giovani atleti e le loro famiglie, che non hanno nessuna colpa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2015 alle 11:37 sul giornale del 16 marzo 2015 - 962 letture

In questo articolo si parla di sport, civitanovese calcio, celano, patitucci, civitanovese calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agJ9