Potenza Picena: minacciavano e percuotevano i loro debitori. In quattro vanno in prigione

rissa, botte, zuffa 2' di lettura 12/03/2015 - Tra i mesi di settembre ed ottobre scorsi, l'Operazione Black Cat (condotta dalla Squadra Mobile di Civitanova e dal Reparto Operativo dei Carabinieri di Tolentino) aveva portato il GIP di Macerata ad emettere misure cautelari a carico di sette eprsone, di cui cinque italiane e due albanesi, per reati in materia di stupefacenti e contro la persone. Tra i colpevoli era coivolto anche un calciatore di una squadra dilettante locale.

Ma anche in seguito all'esecuzione dele misure cautelari sono proseguite le indagini e le attività di analisi del materiale sequestrato nell'operazione Black Cat, in particolare telefoni cellulari, Pc e documentazioi cartacee. Da queste ulteriori indagini sono emersi nuovi reati che apriranno un nuovo e autonomo procedimento penale iscritto nei confronti degli individui già colpevoli dei reati delineati durante Black Cat.

I quattro individui, infatti, nella notte tra il 22 ed il 23 ottobre scorso, avevano dato appuntamento a due individui che dovevano dargli delle somme di denaro nei pressi dell'area di servizio dell'Agip lungo la SS16 a Porto Potenza Picena. In entrambi i casi, quando i malviventi si son sentiti dire che i loro debitori non avevano sufficiente denaro, li prendevano a calci e pugni per poi gettarli fuori dall'abitacolo nei pressi delle rispettive abitazioni e rubargli l'auto.

Le due vittime, entrambe italiane, non hanno denunciato nulla e i Carabinieri sono risaliti ai fatti solo per mezzo delle indagini scaturite dall'operazione Black Cat. Giovedì il GIP di Macerata ha disposto la misura cautelare della custodia in carcere per i quattro individui ritenuti colpevoli di rapina aggravata, tentata rapina e lesioni aggravate. Si tratta di un albanese di 20 anni e di tre italiani di origini calabresi rispettivamente di 25, 30 e 48 anni.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 12-03-2015 alle 22:29 sul giornale del 13 marzo 2015 - 719 letture

In questo articolo si parla di cronaca, rapina, potenza picena, spaccio, lesioni, articolo, Arianna Baccani, rissa, botte, zuffa, operazione black cat

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/agGa