Emergenza Idrica. Rimane in vigore il divieto, ma l'acqua è pulita

acqua del rubinetto 1' di lettura 08/03/2015 - Sono confortanti i risultati delle analisi sui campioni dell’acqua prelevati ieri mattina in più punti del territorio di Civitanova Marche.

Gli esami hanno riscontrato assenza di nitriti, nitrati ed escherichia coli, dati che fanno ritenere in fase di superamento l’emergenza idrica iniziata nel tardo pomeriggio di giovedì. La qualità dell’acqua corrente, quindi, seguito delle operazioni di spurgo di vasche e tubature, sta rientrando nella piena normalità.

Rimane in vigore l’ordinanza sindacale di divieto di acqua per usi alimentari emessa in data 5 marzo, perché per la revoca sarà necessario attendere i riscontri di ulteriori analisi che l’Asur ha commissionato all’Arpam, effettuate quest’oggi, i cui risultati arriveranno nella mattinata di lunedì.


Rimangono attivi, fino a revoca del provvedimento, i punti di erogazione di acqua potabile smistati nel territorio comunale.

È operativo da venerdì il Coc, centro operativo comunale di Protezione civile. L’attività di distribuzione di acqua è gestita dai volontari della Protezione civile, coordinati da Aurelio Del Medico, ai quali da oggi si sono aggiunti i membri dell’Associazione carabinieri in congedo, che hanno offerto la loro disponibilità per la copertura dei turni fino al termine dell’emergenza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-03-2015 alle 10:07 sul giornale del 09 marzo 2015 - 1945 letture

In questo articolo si parla di cronaca, acqua, civitanova marche, comune di civitanova marche, emergenza idrica, acqua potabile, rubinetto, acqua del rubinetto e piace a arianna04

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/agqS