Porto Recanati: giro di vite sullo spaccio. Arrestati due spacciatori e identificati assuntori

Spaccio di eroina 1' di lettura 05/03/2015 - I Carabinieri della Stazione di Porto Recanati da tempo tenevano d’occhio i comportamenti e le abitudini dei giovani con dipendenze da stupefacenti che gravitano nella zona e nei centri vicini. Riusciti a codificarne le abitudini, i militari, nella nottata tra mercoledì e giovedì hanno deciso di entrare in azione.

In particolare, i militari sono riusciti a fermare due spacciatori che avevano appena venduto delle dosi di eroina ad alcuni giovani. Si tratta di R.N.L., 27enne, e A.M., 29enne, entrambi di origine pakistana. Dopo averli colti in flagrante, i carabinieri hanno passato al setaccio la loro abitazione, dove sono stati rinvenuti più di 20 grammi di eroina, materiali per il confezionamento della droga e circa 1.000 euro in contanti (provento delle attività illecite).

I due pusher sono stati arrestati e condotti presso il carcere, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria maceratese. In ultima analisi, l'operazione ha permesso anche di identificare diversi tossicodipendenti della zona portorecanatese e della limitrofa provincia di Ancona.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 05-03-2015 alle 20:13 sul giornale del 06 marzo 2015 - 750 letture

In questo articolo si parla di cronaca, porto recanati, spaccio stupefacenti, articolo, Arianna Baccani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agj5





logoEV