SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > POLITICA
comunicato stampa

Monte San Giusto, Corridonia e Porto Recanati: Marangoni, 'Avremo un sindaco musulmano?'

2' di lettura
1656

Enzo Marangoni, consigliere regionale

Il consigliere regionale Enzo Marangoni di Forza Italia, interviene sulla vicenda della concessione della palestra comunale alla comunità locale di musulmani di Monte San Giusto.

Marangoni è fermamente contrario a questa iniziativa per numerose motivazioni, non ultimo il fatto che la palestra è stata costruita con le tasse degli italiani delle precedenti generazioni e va concessa a ragazzi e adulti per fare sport e non per pregare.

Risulta altamente ipocrita l'iniziativa delle riunioni stabilite dal Sindaco di Monte San Giusto con le quali si intende accertare che i soggetti richiedenti la palestra non siano fondamentalisti islamici. Ma cosa si aspetta il sindaco? Che i musulmani presenti alle riunioni dichiarino apertamente di essere seguaci dell'Isis"!

Marangoni evidenzia il fatto che nella provincia di Macerata gli stranieri superano ormai il 10% della popolazione con punte molto piu' elevate in certe città, ad esempio Monte San Giusto, Corridonia, Porto Recanati. Considerando i ricongiungimenti familiari, la quantità di figli e la continua immigrazione selvaggia, fra una ventina d'anni gli stranieri saranno maggioranza.

Secondo Marangoni i luoghi di culto ai musulmani dovrebbero essere concessi solo quando gli stati musulmani concederanno liberamente ai cristiani luoghi di culto nei loro stati. Bisogna applicare il principio di reciprocità. Invece in quegli stati i cristiani ed i fedeli di altre religioni vengono uccisi, crocifissi e seviziati. Quando va bene, negli stati musulmani più moderati, i cristiani vengono mal tollerati ed emarginati.

Già ora diamo agli stranieri la maggior parte delle case popolari e aiuti economici e sociali di ogni tipo, dimenticandoci invece dei nostri poveri che sono spesso anziani, ma ormai anche giovani o famiglie italiane senza lavoro. Pochi giorni fa, in pieno centro ad Ancona, alle ore 20, alcuni anziani sono stati picchiati senza motivo da un extracomunitario che si è poi poi allontanato urlando "sono clandestino e faccio quello che voglio".

Per Marangoni lo scenario è altamente negativo. Fra un decennio i musulmani saranno maggioranza e probabilmente riusciranno ad eleggere anche i sindaci. Chissà se i marchigiani verranno chiusi in qualche riserva? Chissà se i futuri sindaci musulmani di Monte San Giusto, di Corridonia o di Porto Recanati concederanno ai nostri figli e nipoti un luogo per pregare o se quei sindaci ci perseguiteranno o emargineranno come ora accade nei paesi musulmani?

Marangoni ricorda al Sindaco di Monte San Giusto il motto dei musulmani sulla nostra legislazione colabrodo intrisa di carità pelosa e tolleranza cattocomunista: "Grazie alle vostre leggi tolleranti, vi invaderemo con il ventre delle nostre donne e applicheremo a casa vostra le nostre leggi". Sarebbe utile anche che il sindaco, e non solo lui, leggesse quanto previsto con molti anni di anticipo da Orianna Fallaci: tutte cose che, purtroppo, si stanno già verificando.



Enzo Marangoni, consigliere regionale

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-02-2015 alle 11:55 sul giornale del 25 febbraio 2015 - 1656 letture