A Fontespina una lite finisce nel sangue. Lui la picchia, lei lo accoltella

Carabinieri 1' di lettura 04/01/2015 - Intervento all'alba per i Carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche, diretti dal capitano Enzo Marinelli, per una lite tra un uomo ed una donna finita nel sangue.

I dettagli della vicenda sono ancora da chiarire, ma sembra che la donna, una polacca 41enne, abbia ospitato in casa (nel quartiere Fontespina di Civitanova) per una notte un 25enne tunisino pregiudicato. Poco dopo le sette di domenica mattina la donna di origini polacche rincasa e qui scoppia una lite con il ragazzo maghrebino, forse per una questione di soldi.

Dalle parole, però, sono presto passati alle mani: lui la prende ripetutamente a pugni in testa e alla fine lei reagisce dandogli un'accoltellata nel fianco. Il tunisino si accascia a terra sanguinante. Arriva sul posto l'ambulanza del 118 che lo trasporta in Ospedale, ma non in codice rosso. Anche la donna si è poi recata in Ospedale per lesioni alla testa.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 04-01-2015 alle 12:59 sul giornale del 05 gennaio 2015 - 4904 letture

In questo articolo si parla di cronaca, civitanova, lite, Fontespina, accoltellato, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adBz