Organizzano un concerto anticlericale: i Jolly Rogers tornano a far discutere

Concerto anticlericale Jolly Rogers 1' di lettura 21/12/2014 - Il centro sociale Officina Popolare Jolly Rogers, dopo aver riconsegnato le chiavi del precedente stabile (occupato per anni) alla Caritas, organizza un concerto per il 'taglio del nastro' della nuova struttura che ospiterà le sue iniziative. Oggetto del concerto del 5 gennaio sono le canzoni anticlericali e proprio questa scelta ha scatenato nuove critiche.

Non solo, ma anche l'immagine presente nel manifesto dell'evento, che rappresenta una suora in bikini, ha lasciato senza parola il consigliere di centro destra Giovanni Corallini. Per il momento l'Amministrazione non si è ancora esposta, ma è certamente prioritario il pacifico trasloco dalla struttura in via Parini a quella in contrada Filippantò.

Al momento è anche importante evitare una pericolosa emarginazione dei Jolly Rogers e cercare la via del dialogo, come aveva sottolineato in precedenza il sindaco Corvatta. Tuttavia i membri dell'associazione hanno rischiato a pubblicizzare l'evento, dato che ancora non è stata data l'effettiva disponibilità dello stabile in contrada Filippantò.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it







Questo è un articolo pubblicato il 21-12-2014 alle 21:41 sul giornale del 22 dicembre 2014 - 1009 letture

In questo articolo si parla di attualità, civitanova, articolo, Arianna Baccani, jolly rogers centro sociale, concerto anticlericale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adf1





logoEV