Firme contraffatte. Sequestrati oltre 300 articoli sul Lungomare Piermanni

1' di lettura 14/12/2014 - Sabato pomeriggio cinque pattuglie della Stazione civitanovese dei Carabinieri sono entrati in azione con una mirata operazione finalizzata al contrasto del vendita di merce contraffatta, sequestrando oltre 300 articoli tra abbigliamento, dvd e cd per un valore totale di 10 mila euro.

Al momento del blitz dei militari circa venti individui di etnia africana sono stati sorpresi ad imbustare prodotti contraffatti nella zona vicino all'ex Ente Fiera sul Lungomare Piermanni, per poi trasferirsi presumibilmente nelle vie del centro.

Alla vista dei carabinieri sono tutti scappati in direzione della spiaggia e nella fuga molti hanno tentato di alleggerirsi il carico, abbandonando a terra numerosi borsoni e zaini contenenti la merce contraffatta. Fermati anche due soggetti di nazionalità senegalese che sono poi stati condotti in caserma per gli accertamenti.

Tra la merce seqeustrata sono stati rinvenuti abbigliamento, accessori, giubbotti, maglie, cappellini, portafogli, borse, cinte, di marchi Colmar, Napapijri, Diesel, Woolrich, oltre a cd e dvd. La merce sottoposta a sequestro e dal valore totale di 10 mila euro sarà distrutta.

Sono previsti altri controlli il porssimo fine settimana.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it







Questo è un articolo pubblicato il 14-12-2014 alle 12:34 sul giornale del 15 dicembre 2014 - 796 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, civitanova, contraffazione, lungomare piermanni, venditori ambulanti, articolo, Arianna Baccani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acUC