Porto Recanati: arrestati due pakistani. Tenevano decine di dosi di eroina nel contatore della luce

1' di lettura 30/11/2014 - Nella tarda serata di venerdì 28 novembre, durante alcuni controlli dei Carabinieri della Stazione di Porto Recanati sono stati fermati due cittadini di nazionalità pakistana che passeggiavano in centro.

Il nervosismo mostrato dai due soggetti ha subito attirato l'attenzione dei militari che procedevano ad un controllo più approfondito e perquisendoli personalmente li hanno trovati in possesso di 35 grammi di sostanza da taglio.

È a quel punto che si è proceduto alla perquisizione dell'abitazione, dove non è stato rinvenuto nulla di particolare. Fatta eccezione per una chiave che non era dell'abitazione. Era la chiave che apriva il contatore dello stabile a loro disposizione e lì è stato rinvenuto un piccolo tesoretto con alcune decine di dosi di eroina per un totale di 21 grammi, oltre a materiale per il confezionamento

I dua giovani pakistani, A.R. 23enne e A.M. 28enne, sono stati arrestati e condotti presso il carcere di Camerino.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it







Questo è un articolo pubblicato il 30-11-2014 alle 13:18 sul giornale del 01 dicembre 2014 - 714 letture

In questo articolo si parla di cronaca, porto recanati, arresto, eroina, contatore, pakistani, articolo, Arianna Baccani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acgx