Potenza Picena: gioventù in crisi, minorenni ubriachi fuori dalla discoteca

2' di lettura 29/09/2014 - Sabato sera ha riaperto il "Nessundorma", nota discoteca di Porto Potenza e per l'occasione giovani provenienti da tutta la provincia e non solo hanno ben pensato di non mancare. Fino a qui non ci sarebbe nulla di male, e' un fine settimana come tanti, c'è l'apertura di un locale di "richiamo" e molti ragazzi (e ragazzini) vogliono godersi la nottata a suon di musica ma, perché arrivare a quanto accaduto?

E' arrivata l'ora di dire "stop" e di fare una profonda riflessione visto che la prevenzione sembra non bastare più. Bisogna sensibilizzare i giovani e per l'appunto ci prova il sottoscritto che ha 24 anni ma che non ha mai capito quale fosse il senso dell'ubriacarsi o di fare uso di droghe.

Sono circa le tre di notte quando fuori dalla discoteca, sul parcheggio, circa una ventina di "bambini" sono distesi a terra o per lo più stentano a stare in piedi a causa della loro ubriachezza. Sul posto arriva il medico di turno della croce gialla di Recanati che prende subito la situazione in mano e decide di non perdere tempo: fa spegnere la musica del locale e anche le luci, poi fa stendere i ragazzini sui divanetti all'interno del locale.

Il medico di turno, una donna, sa bene quello che fa e con modi decisi pretende che vengano chiamati anche i carabinieri, nessun ragazzo viene portato in ospedale ma non si capacita di come si possa essere arrivati a questa situazione visto che stiamo parlando di giovanissimi, ragazzi minorenni dove il più grande ha 17 anni.

Infine vengono chiamati anche i genitori dei ragazzi che pian piano passano a riprendere i loro figli, e anche loro rimangono "stupefatti" da ciò che vedono.

Un elogio va alla signora della croce gialla: far finta di nulla sarebbe stata la soluzione più facile, ma rimandare a casa quei ragazzini con gli scooter sarebbe stato una vera follia.






Questo è un articolo pubblicato il 29-09-2014 alle 13:09 sul giornale del 30 settembre 2014 - 2649 letture

In questo articolo si parla di cronaca, alcool, porto potenza, manuel violini, nessundorma, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/0kV





logoEV
logoEV