Porto Recanati: smantellato un traffico di eroina, in manette due giovani pakistani

Eroina e soldi provento di spaccio 2' di lettura 27/09/2014 - Da giorni i Carabinieri di Porto Recanati, comandati dal luogotenente Giuseppe Carbonari e coordinati dalla Compagnia di Civitanova Marche, controllavano i movimenti di due giovani pakistani sospettati di trafficare stupefacenti, anche grazie alle segnalazioni pervenute da alcuni cittadini portorecanatesi che li avevano visti incontrarsi con soggetti particolari.

Ed è nella tarda serata di venerdì 26 che i militari, avendo intuito di poterli sorprendere con un ingente quantitativo di droga, decidono di entrare in azione: prima colgono uno dei due giovani pakistani, il 21enne Adrees Adeel, a vendere due dosi di eroina ad un tossicodipendente di 25 anni residente ad Ancona. Fermato, procedono alla perquisizione dell'abitazione situata in via Leopardi, nel centro di Porto Recanati, dove si trovava l'altro spacciatore, Mohammad Aftab, di 26 anni.

Qui non hanno trovato un semplice appartamento di due malviventi, ma una vera e propria centrale per lo spaccio della droga, con 1Kg di eroina pronta per il commercio, oltre 15Kg di sostanza da taglio, nonchè diverso materiale per il confezionamento, ingenti somme di denaro (ritenute dai carabinieri provento di spaccio), oltre a computers e macchine fotografiche che probabilmente sono stati ceduti come scambio per qualche dose di stupefacente oppure rubati.

Le operazioni, che hanno impegnato i carabinieri per tutta la nottata, hanno portato all'arresto dei due pakistani che ora si trovano presso il carcere di Camerino e alla denuncia per guida sotto l'effetto di stupefacenti nei confronti del 25enne anconetano, che è anche stato segnalato alla prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti. Ma le indagini hanno permesso anche di notare in che modo si stia evolvendo il traffico di stupefacenti nella cittadina rivierasca. Sono in corso gli accertamenti per risalire ai proprietari del materiale elettronico rinvenuto nell'abitazione dei due pakistani.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it







Questo è un articolo pubblicato il 27-09-2014 alle 14:24 sul giornale del 29 settembre 2014 - 31254 letture

In questo articolo si parla di cronaca, porto recanati, eroina, traffico di stupefacenti, pakistani, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/0hR





logoEV
logoEV