Calcio: Civitanovese, aspettative elevate per il derby con la Maceratese

Civitanovese Calcio 2' di lettura 16/09/2014 - Non è un martedì come un altro, questo, a Civitanova Marche e per la Civitanovese. In città hanno iniziato a comparire i tradizionali striscioni che chiamano il popolo rossoblu alla riscossa: domenica il clima che si respirerà al Polisportivo sarà per forza di cose quello del grande evento.

Il derby contro la Maceratese si accende sin da ora di attese e aspettative: di fronte al proprio, calorosissimo pubblico, i ragazzi di mister Mecomonaco sono chiamati ad offrire una grande prestazione, con l’obiettivo di un successo che riempirebbe di orgoglio e di gioia ambiente e Società.

Ai taccuini dei tifosi, però, mister Mecomonaco raccomanda ancora la giusta dose di concentrazione e serenità: «La partita si presenta da sola, ognuno di noi ne avverte il clima anche solo camminando per le strade della città: non voglio caricare i ragazzi di troppe responsabilità, preferisco essere io ad assorbirne il peso».

«Per quanto mi riguarda, prepareremo questa gara come è nel nostro stile, con la dovuta attenzione. La squadra, nonostante il risultato non ci abbia alla fine premiato – continua il Mister – sul piano della prestazione ha condotto egregiamente la sfida con la Vis Pesaro: abbiamo raccolto solo un punto, ma di cose positive, in campo, se ne sono viste parecchie. In più sottolineo come il nostro stato di forma sia in costante ascesa: non è nei miei modi deprimermi o esaltarmi per un risultato, ma sono certo che siamo destinati ad un grande campionato. Ripartiamo dal punto guadagnato, per andare ad affrontare una squadra molto forte, che ho già avuto modo di osservare direttamente in più occasioni: la Maceratese esprime un buon gioco, è dotata di diversi elementi dal grande spessore tecnico-tattico, ha una capacità di attaccare lo spazio e di ripartire davvero notevole».

«Non posso però non essere estremamente fiducioso per quanto riguarda la nostra, di prestazione: sono convinto che in campo andremo in dodici – la conclusione del tecnico abruzzese – i nostri tifosi sono encomiabili, mi sembra che si sia già instaurato un buon feeling tra la piazza e la squadra, ed era questo l’aspetto a cui tenevo maggiormente. Domenica mi aspetto pertanto uno stadio pieno, con il massimo aiuto da parte del pubblico: le loro motivazioni e la loro fiducia saranno per noi un carburante ulteriore al quale saremo ben lieti di attingere».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2014 alle 21:37 sul giornale del 17 settembre 2014 - 720 letture

In questo articolo si parla di sport, civitanova, maceratese, civitanovese calcio, derby

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/9O9