Calcio: Bresciani e Mecomonaco tirano le somme sul ritiro pre-campionato

Giorgio Bresciani 2' di lettura 18/08/2014 - In attesa della ripresa dei lavori, abbiamo fatto il punto della situazione con il Direttore Generale Giorgio Bresciani ed il Mister Antonio Mecomonaco. Per entrambi, una valutazione positiva del ritiro ed una forte aspettativa riguardo alla stagione ormai più che prossima all’avvio.

«Abbiamo effettuato un buon ritiro – esordisce il Direttore Generale della FC Civitanovese 1919 Giorgio Bresciani – Sono consapevole del fatto che la condizione ottimale è ancora da trovare, che la rosa è ancora da completare e rinforzare: sono però soddisfatto di come sono andate fin qui le cose. Non ci sono stati infortuni, i ragazzi hanno lavorato con grande serietà ed intensità grazie ad uno staff tecnico di assoluto prim’ordine. Vogliamo farci trovare pronti: per questo ci siamo preparati con cura. Il 24 agosto sarà già gara ufficiale e quello che chiedo ai ragazzi è di entrare subito nella mentalità giusta: con orgoglio, dobbiamo tutti onorare questa maglia e questi colori».

Sulla stessa lunghezza d’onda gli fa eco l’allenatore rossoblù Antonio Mecomonaco: «Il bilancio di Campo di Giove – dichiara il tecnico – non può che essere positivo, anche se sono sicuro che i frutti del meticoloso lavoro che abbiamo svolto si vedranno solo più in là. Abbiamo effettuato dei buoni test nelle varie amichevoli: certo molti meccanismi ed automatismi sono ancora da oliare e perfezionare, ma ciò è fisiologico in una squadra quasi completamente nuova, ed ancora da rinforzare».

«Dopo tre giorni di riposo, inizieremo subito a preparare le gare ufficiali che presto ci attendono, effettuando le sedute di allenamento al “Comunale Mornano” di Civitanova Alta. L’appuntamento per tutti i tifosi che sono curiosi di vederci all’opera è per giovedì 21 Agosto, quando ci presenteremo per la prima volta sul territorio, affrontando in amichevole la Folgore Falerone Montegranaro sul loro terreno di gioco».

«Il carattere – conclude mister Mecomonaco – è l’aspetto più importante: è questa la cosa da capire subito. Con i giusti innesti, capaci di garantirci qualità e quantità, soprattutto a centrocampo, però, sono sicuro che potremo ben figurare e dire la nostra, trovando un registro che ci appartiene e che in queste categorie di sicuro può fare la differenza».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-08-2014 alle 12:16 sul giornale del 19 agosto 2014 - 641 letture

In questo articolo si parla di sport, civitanovese calcio, allenatore, direttore generale, mister, ritiro precampionato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/8Eg





logoEV
logoEV
logoEV