SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Porto Recanati: con 'Lo Specchio Festival 2014' l'estate entra nel vivo

4' di lettura
1071

Dal 31 luglio al via la rassegna di cultura e musica. Sarà l’ottava edizione de “Lo Specchio – Porto Recanati Festival” quella che quest’anno animerà la cittadina rivierasca nelle giornate a cavallo tra i mesi di luglio e agosto.

Un programma ricco promosso dal Circolo Culturale Lo Specchio e dalla redazione de Lo Specchio Magazine che vede in calendario numerosi appuntamenti tutti incentrati sul tema che farà da fil rouge dell’intera manifestazione: “Petrolio, arte, cultura e identità condivise”.

Da sempre Lo Specchio Magazine si fa strumento interpretativo del territorio in cui vive e il Festival in calendario nei prossimi 31 luglio, 1, 2, 3 e 5 agosto sarà un’ulteriore occasione offerta al pubblico di lettori, cittadini e turisti per confrontarsi con tematiche pregne di spunti riflessivi sulla società, sull’informazione, sulla cultura.

Con questa precisa idea, come spiega Vanni Semplici Presidente del Circolo, “abbiamo voluto provocatoriamente usare la parola ‘Petrolio’ come tema del festival per indicare come la cultura sia il petrolio dell’Italia, una ricchezza della nostra terra da fare sgorgare per incanto il prezioso liquido della cultura; ma non è così semplice e per ottenere dei risultati soddisfacenti occorrono investimenti, infrastrutture intangibili, necessita cioè ‘di una società che pensa e che ama pensare’”.

La formula scelta per questa nuova edizione prevede cinque giorni di teatro, musica e laboratori ospitati negli spazi dei Giardini Diaz e dell’Arena Gigli il tutto suddiviso in appuntamenti fissi contraddistinti da percorsi di approfondimento e formativi.

Dopo l’inaugurazione del 31 luglio alle 18.30, nei giorni seguenti si alterneranno gli Aperitivi con l’autore in collaborazione con Scriptorama, il Laboratorio Liberatorio con l’Associazione Gaia dedicato all’editoria infantile, e i concerti, per terminare il 5 agosto con un evento imperdibile.

Nello specifico, il 1° agosto alle ore 17.30, per Laboratorio Liberatorio si approfondirà il testo “Noi”, (Bacchilega editore, Imola, 2014) di Mazzoli e Possentini, e a seguire, per gli Aperitivi si terrà la presentazione del libro “Da Moro a Berlinguer. Il Pdup dal 1978 al 1984”di Valerio Calzolaio e Carlo Latini (Edizioni EDIESSE) con intervista agli autori del giornalista Edoardo Danieli. A chiudere la serata “Volti di Donna”, racconti di donne, storie di violenza, amore, interpretate dalle musiche di Marco Sonaglia, Edoardo Marani, Giuliano Stacchiotti, e dalle letture di Lucia Brandoni (posto unico 5 euro).

Sabato 2 agosto la rassegna prosegue con i Laboratori testo “Il topo sognatore e altri animali di paese” di Rose Selavy e con gli Aperitivi di Lettura e scrittura creativa in collaborazione con Scriptorama. Luca Pantanetti guiderà i partecipanti alla scoperta della lingua focalizzando l’attenzione sul messaggio e sulle corrette modalità da seguire per trasmetterlo. A termine della serata i “Flute book#1” con Antonio Felicioli, Matricardi,Scocco e Guidotti saluteranno il pubblico con la rivisitazione dei più celebri standard del jazz internazionale, rock, della musica classica, popolare e del progressive (posto unico 5 euro). Domenica 3 agosto con l’Associazione Gaia si tratterà il testo “H.H.”, di C. D’Angelo e Marco Paci (Prìncipi &Princìpi, 2011) mentre Scriptorama proseguirà con gli approfondimenti sul significato delle parole e il loro potere. Chiusura in musicadegli “OrganicTree” con Berluti e il suo Hammond, Conforti e Cesari (entrata ad offerta libera).

Ma una rassegna che si rispetti non può mancare di un appuntamento d’eccezione e Lo Specchio quest’anno offrirà al pubblico un evento unico che, ospitato nel luogo simbolo di Porto Recanati, l’Arena Gigli, avrà ancor di più una connotazione suggestiva e originale.

Previsto per martedì 5 agosto alle ore 21.30 “Il signor G e l’amore”, tributo a "Giorgio Gaber ed al teatro-canzone" con la speciale partecipazione di Rossana Casale accompagnata al pianoforte da Emiliano Begni, al sax da Francesco Consaga e al contrabbasso da Ermanno Dodaro. (Posto Unico 15 euro).

A più di dieci anni dalla scomparsa del grande Giorgio Gaber, abbiamo il piacere di presentare il nuovissimo concerto di Rossana Casale che, come ha già fatto con Jaques Brelin "Jaques Brel in me" (1997, Azzurra Music), racconteràil grande Gaber attraverso le canzoni ed alcuni dei suoi monologhi più significativi. Con Lo Specchio l’estate entra nel vivo!



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2014 alle 09:10 sul giornale del 28 luglio 2014 - 1071 letture