Emergenza in mare: la Guardia Costiera recupera sei velisti in difficoltà al largo

guardia costiera 1' di lettura 20/07/2014 - Intorno alle 17:40 di sabato 19 luglio sei velisti al largo lanciano l'Sos al 1530 della Guardia Costiera. Un natante a vela di colore bianco e lungo 7,5 metri era stato disalberato a causa del forte vento; nessuna manovra permetteva il ritorno a riva dei sei velisti a bordo.

Parte immediatamente il soccorso della Motovedetta S.A.R. CP 839 che si dirige nell'area segnalata. Accertate le buone condizioni di salute di tutti i velisti, tre di loro vengono fatti scendere dalla barca a vela. Successivamente, intorno alle 18:50, viene recuperato l'albero sommerso in acqua e trasportato presso il porto di Civitanova. Nonostante la paura, tutto si è concluso nel migliore dei modi.

La Capitaneria ricorda a tutti gli utenti del mare e delle spiagge che è sempre attivo 24 ore su 24 e gratuitamente, il numero blu 1530, istituito per rendere più efficiente il servizio delle emergenze in mare.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 20-07-2014 alle 18:05 sul giornale del 21 luglio 2014 - 572 letture

In questo articolo si parla di civitanova, guardia costiera, barca a vela, albero, recupero, porto di civitanova, Arianna Baccani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/7tG





logoEV
logoEV