SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > CRONACA
articolo

Recanati: trovato morto in casa, la città piange Natalini

1' di lettura
719

vigili urbani

Da tre giorni o forse più non vedevano Luigino Natalini, allora i vicini di casa allertano i Vigili Urbani.

Il falegname di 66 anni viveva a Recanati in viale Adriatico. Sono stato chiamati anche i Vigili del Fuoco perchè il portone di casa chiuso doveva essere aperto, ma poi i Vigili urbani sono riusciti ad accedere nell'abitazione senza che i pompieri intervenissero.

Dentro hanno trovato il cadavere del 66enne sul pavimento della camera da letto. In molti piangeranno Luigino Natalini, perchè molto conosciuto a Recanati.



vigili urbani

Questo è un articolo pubblicato il 25-06-2014 alle 13:25 sul giornale del 26 giugno 2014 - 719 letture