Atletica: chiusura col botto ai campionati di promozione FISDIR, l’Anthropos si aggiudica la Coppa Italia

2' di lettura 15/06/2014 - Una festa dell’amicizia e dello sport allo stadio Helvia Recina di Macerata nella due giorni dei Campionati Nazionali di Atletica Promozione Fisdir 2014. Non poteva essere altrimenti.

Una parentesi appassionante in cui ben 174 atleti dagli 8 anni in su si sono impegnati al massimo per tenere alti i colori delle 19 delegazioni provenienti da tutta la penisola senza mai contravvenire allo spirito prevalentemente ludico dell’evento. Una kermesse organizzata dalla FISDIR (Federazione Italia Sport Disabilità Intellettiva Relazionale) insieme all’Associazione Sportiva e Culturale Anthropos di Civitanova Marche e in collaborazione con l’Atletica Avis di Macerata.

Un successo sotto tutti i punti di vista per la società sportiva civitanovese. L’Anthropos si è aggiudicata la prima Coppa Italia Promozione della sua storia nell’atletica leggera grazie ai risultati in pista dei propri atleti e ha incassato i complimenti degli addetti tecnici federali per l’ottima gestione organizzativa del calendario nonostante gli ostacoli rappresentati dal maltempo. Per i marchigiani palma d’oro anche come gruppo più rappresentativo con 25 iscritti (24 effettivi per un forfait last minute).

Non poteva chiedere di meglio Nelio Piermattei, presidente dell’Anthropos e del comitato organizzativo, nonché consigliere federale Fisdir, che è riuscito a portare in veste di madrina della manifestazione una sportiva di spicco del panorama mondiale come la sua tesserata Assunta Legnante, vincitrice della medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Londra 2012 e ai mondiali IPC 2013. Scontata la volontà di riavere a Macerata un evento così prestigioso.

Un’ipotesi più che plausibile vista l’efficacia del sostegno dei numerosi volontari insieme a Fidal Marche, Associazione Cronometristi Marche e Croce Rossa Macerata. I patrocini della Regione Marche, della Provincia di Macerata e del Comune di Macerata hanno dato rilevanza all’appuntamento così come gli sponsor Banca delle Marche Spa e Prince Sport. Nelio Piermattei (presidente Anthropos): «I complimenti ci gratificano, così come la prima vittoria della Coppa Italia ci riempie d’orgoglio per l’alto livello raggiunto dai nostri atleti e l’impegno quotidiano degli istruttori, ma in questo momento non voglio parlare dei singoli risultati.

Ciò che conta è aver garantito due giorni di soddisfazione e divertimento alle delegazioni giunte da tutta Italia per le gare maschili e femminili. Nonostante il maltempo ci siamo coordinati bene e abbiamo addirittura terminato i Campionati in leggero anticipo consolidando la fiducia della Federazione. Per il futuro mi aspetto altrettanto svago e buoni risultati in pista. L’Anthropos è pronta a candidarsi ancora per riportare a Macerata le kermesse della Fisdir in virtù di un’esperienza in crescita. Ringrazio di cuore i volontari e tutti i nostri sostenitori».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-06-2014 alle 17:43 sul giornale del 16 giugno 2014 - 719 letture

In questo articolo si parla di sport, fisdir

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/5SI





logoEV
logoEV