Infortunio sul lavoro al porto, operaio riporta un trauma vertebrale

eliambulanza 1' di lettura 13/06/2014 - Pietro Failla, operaio 29enne siciliano d'origine e residente a Porto Recanati, è rimasto vittima di un incidente sul lavoro nella zona cantieristica del Porto di Civitanova.

Il pistone idraulico di un portellone copri-motore si è scardinato e il giovane è stato colpito alla schiena dal pesante portellone. L'operaio, che lavora per una ditta di Porto Recanati, ha riportato un trauma vertebrale a causa dell'incidente accaduto intorno alle 12:00 di venerdì 13 giugno mentre lavorava su un motoscafo. È prontamente intervenuta l'eliambulanza del 118, che ha trasportato il giovane, rimasto sempre cosciente, presso l'ospedale di Torrette.

Sul luogo dell'incidente sono giunti anche la Capitaneria di Porto che è stata di ausilio per l'atterraggio dell'elicottero, l'Asur ed i Carabinieri di Civitanova Marche.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 13-06-2014 alle 17:16 sul giornale del 14 giugno 2014 - 708 letture

In questo articolo si parla di porto, cronaca, civitanova, eliambulanza, infortunio sul lavoro, trauma, articolo, Arianna Baccani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/5Ly





logoEV
logoEV