Montecosaro: Coldiretti, 'Le Forze dell'ordine intervengano contro i piromani dei fienili'

1' di lettura 05/06/2014 - Occorre un intervento immediato delle forze dell’ordine contro i piromani dei fienili. A chiederlo à la Coldiretti Macerata dopo che nel giro di pochi giorni sono stati dati alle fiamme sei depositi di paglia e foraggio, con danni che sfiorano ormai il centinaio di migliaia di euro, tra i problemi causati alle strutture e il valore del prodotto.

Nello spazio di una settimana i vandali hanno colpito a Urbisaglia, Corridonia, Montecosaro, Tolentino e San Severino, creando allarme tra gli imprenditori agricoli. Oltre al valore del prodotto, i fienili si trovano spesso accanto alle case, con il rischio che il fuoco appiccato si estenda anche alle abitazioni.

“Abbiamo inviato una comunicazione urgente al Prefetto per chiedere un immediato intervento di controllo del territorio – dichiarato Francesco Fucili, presidente di Coldiretti Macerata e il direttore Assuero Zampini –. Questi gravissimi fenomeni di vandalismo sfruttano spesso le condizioni di isolamento degli operatori e la mancanza di presidi di polizia immediatamente raggiungibili ed attivabili. Si tratta dunque di lavorare per il superamento della situazione di solitudine invertendo la tendenza allo smantellamento delle forze di sicurezza presenti sul territorio”.

Il Maceratese vanta una produzione di paglia di qualità che viene commercializzata soprattutto agli allevamenti del Nord Italia, dove viene utilizzata come integratore per l’alimentazione del bestiame.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-06-2014 alle 19:01 sul giornale del 06 giugno 2014 - 649 letture

In questo articolo si parla di attualità, coldiretti macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/5mL





logoEV
logoEV