Conclusa la prima giornata di 'INNOV-ATTORI', la rassegna che rende protagonisti del futuro

Assessora Stefania Giannini 3' di lettura 05/06/2014 - A Civitanova Marche, presso il Polo di Istruzione superiore Leonardo da Vinci, ha preso il via questa mattina 'INNOV-ATTORI: Nuove sfide e opportunità dall’Europa'.

Una tre giorni organizzata da Regione in collaborazione con Sviluppo Marche (Svim), dedicata alle politiche per la ricerca e l’innovazione in vista della programmazione dei fondi Ue 2014/2020. Dopo i saluti del sindaco Tommaso Claudio Corvatta, ha aperto i lavori della prima sessione “Innovare per essere protagonisti del futuro” l’assessore alle Attività produttive, Sara Giannini, sono poi seguiti gli interventi di Alessandro Rainoldi del Centro di ricerca di Siviglia della Commissione europea, del ministro Istruzione Università e Ricerca (Miur), Stefania Giannini e di Nikica Pender, vice sindaco di Sebenico, città gemellata con Civitanova Marche e partner del progetto Next.

“Questa tre giorni – ha detto l’assessore Giannini - è un’ottima occasione per mettere a sistema tutte le attività e le azioni realizzate a supporto dell’innovazione, della ricerca e della competitività delle imprese, valorizzando gli impatti dei risultati raggiunti sul territorio regionale e creando uno scambio virtuoso di competenze ed esperienze anche di livello internazionale. Inoltre viene data l’opportunità a cento imprese di esporre i risultati ottenuti nell’ambito dei progetti finanziati a livello regionale nazionale ed europeo”.

Nel pomeriggio sono stati infatti inaugurati gli spazi espositivi dedicati a domotica, ict, manifattura sostenibile, meccatronica, salute e benessere. Sempre nel pomeriggio, altri tre momenti di approfondimento. Il primo incentrato sui servizi pubblici, “La pubblica amministrazione come motore di innovazione per servizi più efficienti e di qualità”, a cui hanno preso parte, tra gli altri, Loredana Capone, assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia e Maurizio Mangialardi, presidente di Anci Marche e operatori provenienti dalla Lombardia, dalla Toscana e dal Veneto. Gli altri due incontri si sono concentrati, invece, sui Cluster, mettendo a confronto strategie e programmi, e le esperienze regionali sugli Innovation voucher, cioè il sostegno all’acquisto di servizi di consulenza e assistenza finalizzati alla realizzazione di progetti di innovazione per le piccole e medie imprese. Esperti della School of Management del Politecnico di Milano, del Miur, del mondo accademico della Commissione europea e di Svim, si sono confrontati sui modelli di successo e le esperienze più avanzate che faranno da guida all’uso dei fondi Ue fino al 2020.

L’evento prosegue venerdì 6 giugno, con gli incontri bilaterali tra imprese e tra queste e il mondo della ricerca, e con approfondimenti dedicati a finanza, internazionalizzazione, Macroregione adriatico ionica e le opportunità aperte da Horizon 2020. Prevista anche una visita al Longevity Hub di Fabriano. Sabato 7 giugno mattina, invece, la tre giorni si conclude con un focus dedicato all’avvio di nuove imprese.

L’evento di Civitanova Marche è interamente finanziato con risorse Ue nell’ambito dei progetti Wider, See_innova, Innovage, Netage e Next. Quest’ultimo progetto, guidato dalle Marche, in particolare, vede la partecipazione di Albania, Bosnia-Herzegovina, Croazia, Montenegro, Italia e Serbia ed è finalizzato a promuovere scambio di conoscenze tra comunità di ricercatori, centri di ricerca ed imprese dell’area Adriatica. Rilevante, quindi, il suo impatto sia sulla programmazione 2014-2020 che sulla stessa strategia Adriatico-Ionica.

Alla tre giorni di Civitanova Marche partecipano rappresentanti della Commissione europea, dell’Agenzia per la promozione della ricerca europea (Apre), dei Ministeri dello Sviluppo economico e dell’Istruzione, Università e Ricerca, delle Regioni Emilia Romagna, Toscana, Lombardia, Puglia, delle quattro Università delle Marche e di numerosi operatori internazionali.(f.b.)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-06-2014 alle 16:51 sul giornale del 06 giugno 2014 - 682 letture

In questo articolo si parla di imprese, politica, europa, civitanova, rassegna, opportunità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/5lS





logoEV
logoEV